City Information Service | Direttore responsabile Piero Pianigiani

cronaca


(CIS) – Spoleto mag. - Manca meno di un mese all'inaugurazione della sessantasettesima edizione del Festival dei Due Mondi di Spoleto, in programma da venerdì 28 giugno al Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti con un nuovo allestimento dell'opera Ariadne auf Naxos di Richard Strauss, diretto da Iván Fischer e affidato alla sua Budapest Festival Orchestra. I dati del botteghino confermano l'interesse del pubblico per la proposta del Festival. Tra i titoli più richiesti – sottolinea una n ota del Festival - c'è l'opera inaugurale Ariadne auf Naxos, il Concerto finale in Piazza Duomo, i concerti di mezzogiorno, lo spettacolo di danza di Friedemann Vogel (le tre recite sono già sold out), gli appuntamenti con Alessandro Baricco (esauriti), la trilogia dedicata al teatro di Anton Čechov da Leonardo Lidi e il concerto jazz di Lizz Wright al Teatro Romano. Lo spettacolo più acquistato in assoluto è Memory of a Fall, la nuova produzione che porta le coreografie di Yoann Bourgeois in Piazza Duomo. Per la serata inaugurale di venerdì 28 giugno alle ore 20 (Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti) Iván Fischer propone un nuovo progetto artistico con la sua Budapest Festival Orchestra, in residenza al Spoleto, dedicato questa volta al capolavoro di Richard Strauss Ariadne auf Naxos. Fischer scava nelle origini dell'opera di Strauss per restituirci una messinscena che unisce la suite dal Bourgeois gentilhomme, presentata con una azione coreografica, all'opera su libretto di von Hofmannsthal, di cui cura anche la regia con l'esperta di Commedia dell'Arte Chiara D'Anna. segue


(CIS) – Perugia mag. - Domenica 2 giugno la Chiesa celebra la Solennità del Corpus Domini: a Perugia, alle ore 10, S. Messa nella Cattedrale di San Lorenzo, presieduta dall'arcivescovo Ivan Maffeis (che alle ore 17:30 celebrerà nella Concattedrale di Città della Pieve); a seguire, la processione risalente al secolo XIV, una delle più antiche, partecipate e sentite della città, dalla Cattedrale alla Basilica di San Domenico, sostando in preghiera anche davanti alle sedi delle Istituzioni civili. Lo si legge in una nota della Curia. Si ha memoria storica di questa processione dal 1378, a seguito di un "provvedimento pubblico" delle autorità civili e religiose della città (cfr. Cronaca di P. Pellini) che stabilì anche il percorso. Oggi è animata da diverse Confraternite, tra cui quella del Santissimo Sacramento, di San Giuseppe e del Sant'Anello, oltre che da una rappresentanza dei Cavalieri degli Ordini di Malta e del Santo Sepolcro. La comunità cristiana perugina – prosegue la nota - è da sempre molto legata a questa solennità, istituita da papa Urbano IV, morto nella vicina Deruta il 2 ottobre 1264 e sepolto nella cattedrale di San Lorenzo. Circa due mesi prima della morte, l'11 agosto 1264, Urbano IV istituì ufficialmente la solennità del Corpus Domini con la bolla Transiturus de hoc mundo, a seguito del "particolare miracolo eucaristico" avvenuto a Bolsena l'anno precedente.  ssegue


(CIS) – Perugia mag.- A Perugia, il 2 giugno, a partire dalle ore 9,30, avrà luogo presso i Giardini del Frontone la cerimonia di celebrazione del 78° anniversario della Fondazione della Repubblica, organizzata dalla Prefettura di Perugia in collaborazione con il Comune capoluogo, la Provincia, la Regione Umbria ed il Comando Militare Esercito Umbria. Un picchetto interforze renderà onore ai Gonfaloni della Regione Umbria, della Provincia e della Città di Perugia, nonché al Prefetto in qualità di Rappresentante del Governo. Prevista, come di consueto – e' detto in una nota prefettizia -, la cerimonia dell'Alzabandiera, accompagnata dall'esecuzione dell'Inno di Mameli, e a seguire l'Inno Europeo. Il contesto musicale verrà curato dal coro di voci bianche e dal coro giovanile del Conservatorio di Musica "Francesco Morlacchi" insieme al coro dell'Università degli Studi di Perugia, diretto dal Maestro Marta Alunni Pini, accompagnati dal pianista Francesco Andreucci. A seguire verranno consegnate 26 onorificenze dell'Ordine "Al Merito della Repubblica Italiana", conferite con decreto del Presidente della Repubblica su proposta del Presidente del Consiglio dei Ministri. I festeggiamenti per la ricorrenza proseguiranno in serata, alle ore 21.00, presso la Cattedrale di San Lorenzo con un concerto corale - strumentale, diretto dal Maestro Vladimiro Vagnetti. Fonte com


(CIS) – Perugia/Ancona mag. - Studenti e le studentesse sono stati i veri protagonisti della cerimonia, per la consegna attestati e conclusione di un percorso che era stato avviato lo scorso dicembre con un evento presso l'impresa Simonelli Group. Tre corsi di SITUM edizione 2024 appena conclusa: Management della Sostenibilità, Human Centric Engineering e il nuovo corso partito quest'anno Electric Energy Smart Management. Ieri una cerimonia di conclusione del progetto che si è tenuta presso la Facoltà di Economia "G. Fuà" dell'Università Politecnica delle Marche; un progetto che ha visto coinvolti 131 studentesse e studenti partecipanti alle tre stagioni di SITUM, la Scuola di Innovazione Tecnologica Umanistica e Manageriale, incontrando oltre 200 docenti e imprenditori; sono stati oltre 115 i tirocini in 98 imprese coinvolte, nelle 3 regioni di riferimento, Abruzzo, Marche e Umbria. Il progetto offre ai giovani - sottolinea una nota - la possibilità di mettere in parallelo formazione e lavoro e crea un ponte tra la richiesta di competenze e di persone del mondo delle imprese e degli operatori economico-sociali e i percorsi formativi degli Atenei. Tra le altre novità di quest'anno figura il "Situm mob" ovvero un'app per organizzare gli spostamenti dei partecipanti, da una sede all'altra dei corsi, che incentiva l'uso condiviso dei mezzi per ridurre il numero di auto in circolazione, con effetti positivi sulla riduzione dell'inquinamento e del traffico, abbattendo al contempo i costi di viaggio. segue

(CIS) - Perugia mag. - Questa mattina sono state approvate dalla Giunta Regionale importanti misure di sostegno alle famiglie finalizzate a contribuire agli sforzi economici che affrontano nei percorsi formativi ed educativi dei propri bambini. Lo rende noto l'Assessore all'Istruzione Paola Agabiti. Nello specifico, la Giunta, su proposta dell'assessore Agabiti, ha stabilito di destinare un contributo a parziale rimborso dei costi sostenuti dalle famiglie per la partecipazione dei bambini da 3 a 6 anni alle scuole paritarie dell'infanzia. Un ulteriore significativo stanziamento invece è stato destinato a parziale copertura delle spese affrontate per i servizi mensa delle scuole pubbliche dell'infanzia. I destinatari delle misure, finanziate con il Fondo Sociale Europeo Plus 2021-2027, sono i minori residenti in Umbria, il cui nucleo familiare attesti un ISEE fino ad un importo di 25mila euro. Particolare attenzione nella seduta odierna è stata data anche al mondo della disabilità. Sempre su proposta dell'Assessore Agabiti, la Giunta ha, infatti, stanziato ulteriori risorse per favorire la partecipazione dei minori con disabilità alle attività estive 2024. L'intervento, adottato per la prima volta lo scorso anno, prevede l'erogazione di un contributo a copertura dei costi per la partecipazione ad attività estive organizzate, a partire dal 10 giugno 2024, da soggetti iscritti al Registro Unico Nazionale del Terzo Settore (RUNTS). Nella prossima seduta di Giunta, rende ancora noto l'Assessore Agabiti, verranno adottati i criteri per l'erogazione dei contributi alle famiglie per la partecipazione dei bambini ai centri estivi.  segue


(CIS) – Perugia mag.- Sabato 1 giugno, si terra' dalle 8, la seduta di omologazioni dell'ASI per il rilascio del certificato di identità e/o la carta di identita' FIVA, all'Old Factory Garage di Balanzano di Massimiliano Fioroni. I vari club di veicoli d'epoca, porteranno le vetture dei propri soci alla seduta che vedra' esperti e commissari ASI verificare la storicità delle vetture che si sottopongono alle omologazioni per la concessione della Targa Oro. Il Camep, auto e moto d'epoca perugino che per Asi organizza la seduta, coem da calendario, ha iscritto alla sessione del 1 giugno, ben 29 vetture, gia' visionate dai commissari tecnici auto del club, nella fase di predisposizione dell'iter burocratico richiesto da ASIfed. Le omologazionio andranno avanti per tutta la mattinata; non manchera' una gustosa colazione con porchetta. fonte abstract p - foto archivio.


(CIS) – Magione mag. - – Si inaugura sabato primo giugno, negli spazi espositivi della Torre dei Lambardi, Magione (Pg), ore 17.30, la mostra della fotografa Alessandra Baldoni, "Il futuro non è più quello di una volta." L'artista, che ha esposto in importanti spazi museali nazionali ed internazionali, da Milano a Singapore, racconta, attraverso 25 opere e 5 oggetti alcune delle quali realizzate durante la pandemia, la sua riflessione sulle ripercussioni emotive e sulle ferite che si stavano aprendo nella società in conseguenza di un evento che ha cambiato, e avrebbe continuato a cambiare, il modo di percepire la realtà. L'esposizione è accompagnata da un testo a cura di Veruska Picchiarelli. Alessandra Baldoni nei suoi progetti cerca sempre di raccontare storie, di individuare trame - spesso appena visibili o sottotraccia - per dare significato a ciò che accade. Cerca un atlante, una geografia sentimentale che accosta suggestioni ed evidenze. Scoprire cosa era ed è mutato e come, indagare gli errori i cortocircuiti e le soluzioni, ritrarre i volti - incerti ed inermi - e farsi raccontare cosa sentono le persone dando corpo alle parole attraverso dettagli e situazioni, attraverso metafore. Ecco, allora, immagini di statue antiche, teatri vuoti, musei dove le opere restano sole private degli sguardi, paesaggi, dettagli laconici, resti di un passaggio che rivelano, e amplificano, il senso si instabilità ed incertezza di questo momento. "Il futuro non è più quello di una volta – commentato Alessandra Baldoni che lavora a Magione e insegna fotografia alla Laba di Rimini -. La mia mostra è un diario di bordo in una navigazione disorientata, una mappa sbagliata in una realtà in cui non trovo più punti cardinali." La mostra è visitabile dal primo giugno al 29 settembre, dal giovedì alla domenica: 10-13 / 15-18. Abstract fonte com


(CIS) - Perugia mag. - Domenica 2 giugno, alle ore 9.30, presso i giardini del Frontone sono in programma le celebrazioni ufficiali in occasione del 78° anniversario della Repubblica. abstract


(CIS) – Perugia mag. – Presenti il comitato scientifico, dott. Franco Checcaglini e il prof. Ernesto Maranzano, i membri del direttivo dell'associazione, vari soci, nel pomeriggio, il sindaco di Perugia Andrea Romizi ha consegnato il Baiocco d'oro e la pergamena all'ARONC, associazione amici della radioterapia oncologica clinica, nella persona del presidente Manlio Bartolini. Lui fondatore dell'associazione prima della provincia di Perugia, nata nel 2011, oggi che opera in tutta la regione, e' entrata a far parte dell'ANPAS, per condividere assieme i servizi con le altre associazioni in Umbria. Presenti i dirigenti dell'ANPAS regionale. Alla Sala Rossa di Palazzo dei Priori anche la famiglia del giornalista consigliere dell'ARONC Mario Mariano, deceduto pochi giorni fa, che tanto si è speso per l'associazione e per il mondo del volontariato; Manlio Bartolini ha ricordato l'amico Mario con il quale ha condiviso i progetti e il futuro dell'associazione. A lui e' andato il ringraziamento dei presenti con un lungo applauso. "Il Baiocco d'oro, questo riconoscimento – ha detto Bartolini – e' anche all'impegno di Mario. E' un momento di profondo dolore per la perdita del nostro amico fraterno, membro del Consiglio Direttivo ARONC, colonna importante e fondamentale per la nostra Associazione". La sua dipartita, era malato da tempo, e' avvenuta nella stessa giornata dell'annuncio, inaspettato, del conferimento del Baiocco d'oro all'ARONC, deciso da parte del Comune di Perugia. Il "BAIOCCO D'ORO" – ha detto il sindaco Romizi leggendo la motivazione - e' stato concesso dalla Città di Perugia, in segno di gratitudine per l'abnegazione e generosità con cui ARONC si impegna nel volontariato. segue


(CIS) - Perugia mag. - L'inaugurazione della nuova sede operativa dell'Ordine degli Avvocati di Perugia e' avvenuta oggi al n. 36 della piazza IV Novembre, alla presenza del Prefetto Armando Gradoni, il Questore Fausto Lamparelli, il Sindaco Andrea Romizi, Sua Eccellenza l'Arcivescovo di Perugia e Città della Pieve Ivan Maffeis, la Presidente della Sezione Civile della Corte d'Appello Claudia Matteini, la Presidente del Tribunale di Perugia Mariella Roberti, il Notaio Mario Biavati proprietario dell'immobile, il Presidente del Consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Perugia Carlo Orlando, oltre a tutti i Consiglieri e numerosi rappresentanti della magistratura e delle istituzioni cittadine. Un bellissimo palazzo - sottolinea una nota - e quindi una sede eccezionale...: Palazzo Friggeri si trova nel cuore di Perugia con affaccio su una delle piazze più belle d'Italia, Piazza IV Novembre, già Piazza Grande o Maggiore, che deve il suo nuovo nome alla celebrazione della fine della Prima Guerra Mondiale.  segue

<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>
Pagina 3 di 1256

camera
Social Forum

Facebook_suiciditwitter_iconyoutube6349214

Questo sito utilizza i cookies per migliore la tua esperienza di navigazione. I Cookies utilizzati sono limitati alle operazioni essenziali del sito. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information