City Information Service | Direttore responsabile Piero Pianigiani

cronaca


(CIS) – Perugia mag. - Dopo l'indubbio successo della prima iniziativa del mese - la visita guidata alla mostra sul Maestro di San Francesco, confermiamo per venerdi' 17, alle ore 16, il secondo appuntamento di questo maggio un po' 'affollato'. Una visita guidata alla cosiddetta 'Monteluce Etrusca', cioè ai reperti etruschi storicamente accumulati e oggi esposti nelle sale del nostro MANU, il Museo Archeologico Nazionale dell'Umbria. Anche per questa visita - sottolinea una nota - ci sarà l'assistenza di due persone super-esperte: la ex Direttrice del museo Luana Cenciaioli e la nuova direttrice Tiziana Caponi, che ci faranno pure una breve introduzione al tema dei ritrovamenti. L'iniziativa si svolge in collaborazione con il Comune di Perugia e la Direzione Generale dei Musei dell'Umbria. L'appuntamento è nella Piazza Giordano Bruno antistante il Museo, alle ore 16. Il giorno seguente sabato 18 maggio, sempre alle ore 16, si terrà nella Chiesa Parrocchiale di Monteluce per un interessantissimo evento, 'La Famiglia Morettini, Organari di Perugia'. Si tratta della illustrazione del prezioso organo della chiesa, (a mantice.........ricordo quando da giovanissimo chierichetto, in piu', salivamo le strette scale per "dare fiato" all'organo, appunto con il mantice – ndr-) che ci verrà proposta da un grande specialista residente proprio nel nostro quartiere, il Maestro Eugenio Becchetti. Questo evento rientra nel Programma di proposte culturali, sportive, musicali ed artistiche che si alterneranno nelle giornate del 18 e 19, cui l'Associazione Bosco sacro di Monteluce partecipa con queste due iniziative. Abstract fonte com


(CIS) – Perugia mag. - Un francobollo dedicato al Centenario della Coppa della Perugina, e' stato presentato in occasione dell'avvio della quattro giorni 9-12 maggio della manifestazione del Camep che fa parte del Circuito Tricolore Asi. Un francobollo ordinario appartenente alla serie tematica "il Patrimonio artistico e culturale italiano" dedicato alla Coppa della Perugina nel centenario, relativo al valore della tariffa B di 1.25 euro. (Tiratura 250mila20 esemplari. Foglio: quarantacinque esemplari). Il francobollo stampato dall'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A., in rotocalcografia, su carta bianca, patinata neutra, autoadesiva, non fluorescente. Il bozzetto è a cura dal Centro Filatelico dell'Officina Carte Valori e Produzioni Tradizionali dell'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A, come si legge in una nota delle PT. La vignetta riproduce il primo manifesto della Coppa della Perugina, corsa automobilistica di caratura internazionale che si disputò a Perugia dal 1924 al 1927, realizzato nel 1924 dall'illustratore Federico Seneca. In alto, è presente il marchio della Coppa della Perugina; completano il francobollo la legenda "100 ANNI", la scritta "ITALIA" e l'indicazione tariffaria "B". L'annullo primo giorno di emissione e' stato venduto allo sportello filatelico dell'ufficio postale di Ellera Umbra (PG) a poca distanza dalla Concessionaria CDP de Poi da dove, nel pomeriggio del 9 sono partiti gli equipaggi iscritti alla Coppa. segue


(CIS) -Perugia mag. - Venerdì è stato, prima il turno di San Gemini, il borgo storico in provincia di Terni pieno di storia e fonte dell'omonima acqua minerale. Pranzo nell'affascinante residenza storica San Pietro Sopra le Acque a Massa Martana e pomeriggio a Todi per la visita del centro storico. Cena di gala a Deruta alla Tenuta Montenero. Presenza a sorpresa quella dell'imprenditore Gino Sirci, presidente della SIR SUSA VIM PERUGIA, squadra di volley - continua la nota - che quest'anno ha vinto tutto quello che c'era in palio da vincere sia a livello nazionale che internazionale. Sabato gli equipaggi hanno visitato la vicina Gubbio: all'Interno della sala Trecentesca del Municipio un duo di giovani musicisti ha intrattenuto con maestria gli ospiti con un breve concerto. Nel pomeriggio le auto si sono spostate prima al Quasar Village a Corciano per disputare una prova di abilità e a seguire nel centro storico di Perugia dove due ali di folla le attendevano entusiaste. Dopo la sfilata e la relativa presentazione degli equipaggi al pubblico, le auto hanno sostato in corso Vannucci: visita a Palazzo Penna della mostra del futurista perugino Gerardo Dottori e cena. A seguire, con l'intero centro storico chiuso al traffico ordinario, parata in notturna delle auto insieme ad un nutrito gruppo di moto centenarie, venute anche loro a Perugia per celebrare il centenario di una corsa che negli anni venti oltre alle auto vedeva competere anche le motociclette. Domenica accoglienza nella gioielleria Bartoccini e successiva destinazione nello Stabilimento Perugina per la visita della Casa del Cioccolato, premiazioni e pranzo. Il sindaco di Perugia Andrea Romizi, intervenuto alle premiazioni, ha definito la sfilata e quindi lo spettacolo offerto dalla Coppa della Perugina "un momento molto emozionante per l'intera comunità".  segue


(CIS) – Perugia mag. - La Rievocazione Storica della Coppa Perugina ha visto domenica 12, all'interno del parcheggio delle Perugina-Nestlè, le prove di abilità dedicate alle sole vetture ante 40: sono saliti sul primo gradino del podio Antonio Fioravanti e Oriana Croce (Ford Roadster del 1931), seguiti da Marino e Manuela Pastore (Fiat 508 C del 1939) e da Giorgio Regoli e Benedetta Cenci Goga (Fiat Tipo 2 del 1912). Nella classifica assoluta del Giro dell'Umbria si sono imposti Marino e Manuela Pastore (Fiat 508 C del 1939) su Maurizio Rossi e Mirco Cocilovo (Abarth Riviera Spider del 1959) e su Fabio Gregori e Cristina Maggio Aprile (Fiat 1400 del 1955). Il Trofeo Car & Classic, previsto in ogni evento di ASI Circuito Tricolore, è stato assegnato alla Fiat Siata 1500 S Coupé del 1964 condotta da Edmondo Balsamo. La speciale Coppa ASI del Centenario, destinata alla vettura più rappresentativa per la storia della Coppa Perugina, è andata alla Salmson Sport del 1927 portata da Enrico Scotto. Alla consegna del premio – si legge in una nota Asifed Tricolore - è intervenuto il sindaco di Perugia Andrea Romizi. Come in tutti gli eventi di ASI Circuito Tricolore, anche alla Coppa Perugina è stato fatto il pieno di bio-carburante Sustain Classic 80 ad una vettura partecipante: in questo caso è stata utilizzata, per la sua valenza storica e per essere coeva alla prima edizione della corsa, una Lancia Lambda del 1924.  segue


(CIS) - Assisi mag. - Sarà Filippo Caccamo con il suo spettacolo "Le Filippiche" a chiudere il sipario della stagione "Scopriamo le carte" promossa dall'associazione culturale ZonaFranca, con direzione artistica di Paolo Cardinali, in collaborazione e con il contributo della Città di Assisi, al Teatro Lyrick. L'appuntamento è per sabato 18 maggio alle 21.15, come si legge in una nota. In scena - Attraverso brillanti monologhi e dialoghi incalzanti, l'artista crea un affresco comico del tutto innovativo che ammicca alle dinamiche del mondo dell'insegnamento, dove nasce la sua prima ispirazione, ma poi si allarga ben oltre il contesto scolastico, abbracciando la vita di tutti i giorni. Con sguardo acuto e sensibile, Caccamo affronta temi universali come l'amore, l'amicizia, le relazioni familiari, le gioie e i problemi quotidiani. Utilizzando la sua abilità nel maneggiare le parole e il suo talento musicale, il tutto condito con una scenografia vivace e creativa, lo showman trasforma queste situazioni comuni in momenti di riflessione, risate, emozioni. Uno spettacolo che sorprende e diverte, grazie all'interpretazione magnetica del comico e alla sua straordinaria capacità di coinvolgere il pubblico, facendolo sentire parte integrante delle storie raccontate sul palco. Fonte com abstract

(CIS) – Perugia mag. – E' il quartiere dell'Universita' per Stranieri, là dove sorge Palazzo Gallenga sede dell'ateneo che vede annualmente iscritti migliaia di studenti da ogni parte del mondo per apprendere la cultura e la lingua italiana; il quartiere dove trovano alloggi molti studenti. Per la nuova stagione di eventi targata Corso Garibaldi District per l'estate 2024 è arrivato il momento della presentazione del programma degli eventi estivi: venerdì 17 maggio la conferenza stampa è in programma alle ore 10.30, in piazza Puletti (ex Grimana, davanti all'ateneo) a Perugia e in occasione del Mercato dell'Arco Etrusco (mercato agricolo di Cia – Agricoltori Italiani dell'Umbria), durante la quale interverranno le associazioni del quartiere, i commercianti e alcuni rappresentanti istituzionali del Comune di Perugia. Il quartiere perugino di Corso Garibaldi e del Borgo d'Oro sarà così ancora sotto i riflettori, visto che è al centro da alcuni anni di un'operazione di riqualificazione culturale, sociale, urbana e commerciale di un'area unica e suggestiva, cuore pulsante da sempre del centro storico cittadino. E dopo il successo delle passate stagioni, torna anche quest'anno il cartellone di eventi estivi organizzati dall'associazione "AssoGaribaldi", in collaborazione con le attività del quartiere, l'associazione "Vivi Il Borgo" e con il contributo del Comune di Perugia. Sulla base dell'esperienza maturata a partire dall'anno 2017, vengono proposti ancora numerosi appuntamenti che hanno come obiettivo la promozione del quartiere e l'ulteriore spinta allo sviluppo socio-economico del Borgo di Porta Sant'Angelo.    segue


(CIS) – Perugia mag. - La Coppa della Perugina edizione 2024, quella del Centenario che il Camep organizza ormai da 35 anni, e' stata un successo indiscusso, oltre le previsioni. Il sindaco di Perugia Andrea Romizi, ieri alle premiazioni in Perugina-stabilimento a San Sisto, ha definito emozionante tutta la sfilata, in centro storico, delle 100 auto partecipanti, " per chi come ricorda gli eventi rari fatti anche in notturna, come il "carosello" di due giri per 15 moto centenarie e per le vetture". Oltre 10mila persone, cittadini e stranieri assiepati e molto rispettosi delle auto storiche, lungo Corso Vannucci sin dal primo pomeriggio. Ieri i vertici di Asi presenti nel capoluogo umbro (il Presidente Scuro, giovedi' e venerdi') cosi' il Commissario delegato alla manifestazione e tutti i partecipanti, hanno riconosciuto la perfetta organizzazione dell'evento (molti i grazie agli uomini e donne Camep in maglietta rossa) che ha puntato prioritariamente all'aspetto turistico-culturale, alla scoperta dei centri storici come le Fonti del Clitunno, lo spoletino, poi Montefalco, ed ancora la zona al confine con il ternano, a San Gemini, per tornare a Perugia e poi puntare su Gubbio. Le quattro giornate di "Coppa" sono state intense lungo gli itinerari preparati dal consigliere Giuliano Billeri e dal Presidente Amodeo, tra colline e pianura verdeggianti, e per chiusura di una strada, con l'immediato studio di un percorso alternativo, per raggiungere, sabato il Quasar Village di Ellera dove si e' svolta un'altra prova con pressostati. L'edizione 2024 quella del centenario della Coppa ideata nel 2024 da Giovanni Buitoni, e' quindi stata di piena soddisfazione per tutti gli equipaggi, che con i loro grazie e applausi hanno si ringraziato il Presidente Ugo Amodeo, ma tutti coloro che da mesi e mesi sono stati impegnati in quell'opera di perfezione che e' stata la Coppa della Perugina 2024, che il commissario ASI l'ha definita "la piu' importante in Italia e in Europa." - FOTO ALCUNI SCATTI - Cena di gala con il presidente ASI Alberto Scuro e ospiti tutto su FB pp

 

(CIS) – Perugia mag. - – L'Ambasciatore della Repubblica di Slovenia in Italia sarà testimonial di eccezione all'evento della Regione Umbria dedicato alla tutela delle api. Focus dell'iniziativa: le piante mellifere. Giardini, balconi, aiuole, prati: anche la scelta di una pianta può concorrere a tutelare gli impollinatori, garanti dell'ecosistema e, dunque, della vita sulla terra. Il 24 maggio, a Villa Umbra di Pila, dalle ore 9,30, l'iniziativa pubblica di comunicazione organizzata dall'Assessorato all'Ambiente della Regione Umbria, con relatori esperti del settore e con la presenza dell'Ambasciatore Matjaž Longar e di altre rappresentanze della sua stessa Ambasciata a Roma, per illustrare ai presenti le buone pratiche attuate dalla Repubblica di Slovenia in apicoltura e su come "coltivare biodiversità". L'evento dal titolo "Dillo con un fiore, coltiviamo biodiversità", è organizzato per celebrare la "Giornata mondiale delle api", che ricorre ogni mese di maggio per sensibilizzare l'opinione pubblica internazionale sul fondamentale ruolo degli impollinatori per la nostra stessa esistenza. Dal 2017 l'Assemblea generale delle Nazioni Unite ha deciso di designare come data simbolica il 20 maggio, coincidente con la nascita di Anton Janša (1734-1773), pioniere nel XVIII secolo delle tecniche di apicoltura moderne nel suo Paese natale, la Slovenia. L'evento a Villa Umbra, organizzato dall'Assessorato all'Ambiente, avrà come ospite di eccezione proprio l'Ambasciatore della Repubblica di Slovenia in Italia, Matjaž Longar. Una partnership nata grazie alla condivisione di intenti, per dare ancora più forza all'obiettivo comune di "soccorrere la natura", iniziando proprio dalle api e da tutti gli altri preziosi impollinatori. segue

Lunedì 06 Maggio 2024 22:42

Coppa Perugina 2024 / programma

(CIS) – Perugia mag 2024. - Tutto ormai pronto per la Coppa della Perugina del centenario, che si terra' dal 9 al 12 maggio, trentacinquesima rievocazione storica della Coppa ideata da Giovanni Buitoni nel 1924. Per il quarto anno consecutivo l'evento fa parte del prestigioso progetto "Asi Circuito Tricolore", rassegna di una selezionatissima lista di manifestazioni scelte dalla federazione all'interno del calendario nazionale per rappresentare il meglio del connubio fra motorismo storico nazionale, cultura e promozione del territorio. A queste manifestazioni viene rilasciato il prestigioso patrocinio dal Ministero delle "Infrastrutture e Mobilità Sostenibili", dal Ministero della Cultura, dal Ministero del Turismo e dall'ANCI (Associazione Nazionale dei Comuni Italiani). In Umbria, per l'occasione sono attesi oltre cento equipaggi provenienti dall'Italia. Per tutti sara' come sempre, una festa, dello star bene insieme, accomunati dalla passione per il bello: paesaggi, natura, luoghi storici, opere d'arte, momenti di cultura ed enogastronomia, bellissime automobili. In occasione del Centenario, quindi Perugia diventa nuovamente protagonista nel cuore dell'acropoli accogliendo i partecipanti alla Coppa che prende il via giovedì 9 maggio alle 15 dalla concessionaria CDP De Poi di Ellera Corciano, dove Poste Italiane presenteranno il francobollo del Centenario e dove il pittore Mamo Donnari, ha allestito una sua mostra d'eccezione. Saranno 4 giorni intensi alla scoperta di scorci e paesaggi dell'Umbria verde, con visite a cantine e a produzioni d'olio come nel pomeriggio del 9, a Marfuga, zona Campello sul Clitunno dopo la visita alle celebre Fonti. Si procederà poi verso Montefalco, transitando all'interno del centro storico, per raggiungere le Cantine Arnaldo Caprai dove gli equipaggi si cimenteranno in una prova con pressostati; seguirà una speciale apericena e assaggio di vino. Gli equipaggi, al termine, faranno rientro a Perugia, in Albergo. Fonte com ALTRA NOTIZIA


(CIS) – Perugia mag. - Tutto ormai pronto per la Coppa della Perugina del centenario, che si terra' dal 9 al 12 maggio, trentacinquesima rievocazione storica della Coppa ideata da Giovanni Buitoni nel 1924. Per il quarto anno consecutivo l'evento fa parte del prestigioso progetto "Asi Circuito Tricolore", rassegna di una selezionatissima lista di manifestazioni scelte dalla federazione all'interno del calendario nazionale per rappresentare il meglio del connubio fra motorismo storico nazionale, cultura e promozione del territorio. A queste manifestazioni viene rilasciato il prestigioso patrocinio dal Ministero delle "Infrastrutture e Mobilità Sostenibili", dal Ministero della Cultura, dal Ministero del Turismo e dall'ANCI (Associazione Nazionale dei Comuni Italiani). In Umbria, per l'occasione sono attesi oltre cento equipaggi provenienti dall'Italia e dall'estero. Per tutti sara' come sempre, una festa, dello star bene insieme, accomunati dalla passione per il bello: paesaggi, natura, luoghi storici, opere d'arte, momenti di cultura ed enogastronomia, bellissime automobili. In occasione del Centenario quindi, l'Umbria e Perugia diventano nuovamente protagoniste; gli equipaggi della Coppa prenderanno il via giovedi' 9 maggio alle 15 dalla concessionaria CDP De Poi di Ellera Corciano, dove Poste Italiane presentera' il francobollo del Centenario.  segue

<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>
Pagina 1 di 1253

camera
Social Forum

Facebook_suiciditwitter_iconyoutube6349214

Questo sito utilizza i cookies per migliore la tua esperienza di navigazione. I Cookies utilizzati sono limitati alle operazioni essenziali del sito. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information