City Information Service | Direttore responsabile Piero Pianigiani

(CIS) - Pdeerugia apr. - "L'Umbria è tra le prime regioni italiane ad aver reso operativi i nuovi Lea, trasferendo in tempi rapidi sul territorio regionale le novità introdotte in ambito nazionale per la prevenzione e la tutela della salute cittadini": lo ha reso noto l'assessore regionale alla Salute, alla Coesione sociale e al Welfare, Luca Barberini, dopo che la Giunta ha approvato una delibera con cui la Regione ha recepito il decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri del 12 gennaio 2017 che stabilisce i nuovi Livelli essenziali di assistenza (Lea), cioè il complesso delle prestazioni che il Servizio sanitario nazionale assicura attraverso risorse finanziarie pubbliche e in compartecipazione dei cittadini alla spesa, mediante erogazione delle stesse da parte di strutture sanitarie e socio sanitarie pubbliche o private accreditate. "Abbiamo approvato le prime disposizioni attuative dei nuovi Lea – ha spiegato Barberini, come riporta una nota – che si traducono nella possibilità per i cittadini di avere più trattamenti, cure, visite ed esami riconosciuti dal servizio sanitario, gratuitamente o pagando un ticket. Con provvedimenti successivi, recepiremo quanto non ancora regolamentato al livello ministeriale e la revisione delle prestazioni comprese nei livelli aggiuntivi regionali, a carico del Servizio sanitario regionale". "I nuovi Lea – ha evidenziato l'assessore – innovano fortemente il sistema sanitario pubblico, dando risposte non solo alle malattie intese in senso classico, ma anche al disagio sociale nelle diverse espressioni". segue

Pubblicato in Salute

(CIS) – Ancona, apr. - 283 nuovi progetti, 40 milioni di investimenti e 300 nuove assunzione per aprirsi, progettare, cambiare e condividere. Su queste quattro linee di azione si sviluppa il Piano strategico dell'Azienda Ospedali Riuniti di Ancona presentato oggi nella sede di Torrette dal direttore generale Michele Caporossi al fine di definire le priorità e gli obiettivi per il triennio 2017. Alla presentazione sono intervenuti il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli e il Rettore dell'Università Politecnica delle Marche Sauro Longhi. "Parliamo – ha detto il presidente Ceriscioli, come riportato da una nota - di un polo attrattivo che, attraverso il suo piano strategico, mette sempre più in chiaro la propria missione e il proprio ruolo che negli anni si era un po' disperso. Gli Ospedali Riuniti sono un'azienda in grado di dare tutte le risposte ai problemi più importanti che riguardano i marchigiani e sono la realtà che dialoga più direttamente con l'Università e quindi un grande centro di formazione con le tecnologie più avanzate per poter soddisfare i bisogni. Rendere consapevoli di tutto questo i marchigiani e restituire identità a questa struttura, significa rafforzare l'intero servizio sanitario regionale". segue

Pubblicato in Salute

(CIS) - Perugia apr. - – "Sono stupita come donna e come presidente di Regione della grave disinformazione sul vaccino Hpv per la prevenzione del tumore al collo dell'utero": lo ha detto la presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, commentando il servizio sul vaccino contro il papilloma virus andato in onda nella puntata di ieri di Report. "Mentre ogni giorno – ha sottolineato Marini, come riporta una nota – i professionisti del servizio sanitario e gli scienziati lavorano con serietà ed impegno per ridurre i rischi di malattie gravi e per una accurata cultura della prevenzione, il servizio pubblico dell'informazione – ha concluso la presidente - cancella questi sforzi rivolti, in particolare modo, alle più giovani generazioni". fonte com

Pubblicato in Salute

(CIS) - Todi, apr.- Domani, sabato 8 aprile, alle ore 10 nella sede del Distretto Sanitario ASL1 di Todi, avrà luogo la conferenza stampa di presentazione del progetto "Anche i sordi potranno telefonare". Il Progetto verrà presentato dalla presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, dal presidente regionale della Croce Rossa, Paolo Scura e dal presidente del consiglio regionale dell'Ente nazionale sordi, Luciana Rossetti. In questa occasione sarà anche inaugurata la Centrale operativa Comunic@ENS, che si trova nei locali dati in comodato d'uso alla Croce Rossa regionale dalla ASL1, in via della Circonvallazione Orvietana est, 7, a Todi. fonte com

Pubblicato in Salute

(CIS) - Perugia/Assisi apr. - - "Non c'è alcun allarme meningite in Umbria dopo il caso della studentessa belga in gita ad Assisi, ricoverata stamani all'ospedale di Perugia con i sintomi della malattia: si tratta di un episodio isolato, per cui sono state subito adottate tutte le precauzioni necessarie per evitare eventuali forme di contagio". Lo ha affermato l'assessore regionale alla Salute, alla Coesione sociale e al Welfare, Luca Barberini, che sta monitorando la vicenda, a stretto contatto con la Direzione generale dell'Azienda ospedaliera di Perugia e i medici del policlinico "Santa Maria della Misericordia" che hanno in cura la diciottenne, oltre che con i vertici della Usl Umbria 1 che hanno attivato le procedure di profilassi per le persone che sono entrate a stretto contatto con lei. "Le condizioni della ragazza sono stabili – ha spiegato Barberini – al momento si trova in stato di sedazione per una maggiore tutela della sua salute; è sotto terapia antibiotica e la situazione è sotto controllo. In queste ore - precisa  una nota - è stata raggiunta dai familiari, arrivati dal Belgio. segue

Pubblicato in Salute

(CIS) - Perugia apr. - – "La cosa più positiva del sistema sanitario regionale è che questa Regione, da un punto di vista della sua 'governance', ha avuto negli anni la grande capacità di impostare una programmazione con una spiccata propensione all'innovazione che ha saputo tradursi anche in un nuovo modello organizzativo". È quanto ha affermato la presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, concludendo i lavori della presentazione da parte del direttore generale, Emilio Duca, del Piano degli investimenti e l'inaugurazione della nuova sala operatoria "ibrida" dell'Azienda Ospedaliera di Perugia, cui ha partecipato insieme – tra gli altri – all'assessore regionale alla Salute, Coesione sociale e Welfare Luca Barberini, il Rettore dell'Università degli Studi, Franco Moriconi, ed il direttore della Scuola di chirurgia vascolare, Massimo Lenti. "Una adeguata programmazione – ha affermato Marini -, capace di generare anche l'innovazione dell'organizzazione dei servizi sanitari ed ospedalieri, rappresenta il vero salto di qualità del nostro sistema sanitario perché riesce a mettere in sinergia, in una sorta di 'gioco di squadra', competenze e tecnologie diverse. E questo ad esclusivo vantaggio della qualità stessa della risposta da parte del servizio sanitario pubblico ai bisogni di salute e di cura dei cittadini".  segue

Pubblicato in Salute

(CIS) - Perugia apr. - La facciata di Palazzo Donini, lungo Corso Vannucci, a Perugia e' stato illuminato di blu nella giornata mondiale dedicata all'autismo. La Regione Umbria ha infatti aderito all'iniziativa "Light it up blue" (illuminalo di blu), lanciata a livello mondiale dall'organizzazione Autism Speaks, che si propone di promuovere la ricerca scientifica sull'autismo e che vede nell'Angsa (Associazione nazionale genitori soggetti autistici) Umbria il suo referente regionale. L'adesione della Regione Umbria alla Giornata mondiale della consapevolezza dell'autismo è stata comunicata dalla presidente della Regione, Catiuscia Marini, alla presidente dell'Angsa Umbria, Paola Carnevali Valentini. "La Giunta regionale - ha dichiarato la Presidente Marini - sostiene con particolare attenzione le iniziative dell'Angsa Umbria, nella consapevolezza che la specificità dell'autismo richiede risposte che vanno al di là della cura e che, per essere efficaci, impongono l'interazione di varie istituzioni, da quelle scolastiche a quelle sanitarie e devono necessariamente coinvolgere anche la sfera familiare. È assolutamente necessario anche sensibilizzare l'opinione pubblica e, per tale motivo, abbiamo ritenuto doveroso e giusto aderire anche quest'anno all'iniziativa 'Illuminalo di blu', e dare così un segnale tangibile della nostra attenzione verso l'autismo, anche come momento di vicinanza verso le persone affette da autismo e le loro famiglie". abstract fonte com

Pubblicato in Salute

(CIS) - Perugia apr. - La terapia della Leucemia linfatica cronica e della leucemia mieloide cronica: passato presente e futuro" è il titolo del convegno organizzato dalla struttura complessa di Ematologia e immunologia clinica dell'Ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia, tenutosi presso la sala della Bomboniera del Residence "Daniele Chianelli", a Perugia. Un tema quello delle leucemie che è stato affrontato esaminando diagnosi, comunicazione e gestione dei pazienti sotto molteplici punti di vista. Due le sessioni organizzate; una interamente dedicata alla leucemia linfatica cronica con l'analisi di diagnosi e prognosi, standard e approcci terapeutici e con l'approfondimento di alcuni significativi casi clinici. L'altra sessione invece, è stata interamente dedicata ad un'altra forma cronica di leucemia, quella mieloide con un approfondimento che verteva sull'utilizzo delle cellule staminali ma anche sull'analisi di altri aspetti come la comunicazione della diagnosi e la gestione del paziente. segue

Pubblicato in Salute

(CIS) - Ancona, mar. - La Regione Marche ha approvato il Percorso diagnostico terapeutico assistenziale (Pdta) delle Malattie infiammatorie croniche intestinali (Mici). Il documento di programmazione individua criteri condivisi per la diagnosi, terapia e cura dei pazienti affetti dalle patologie, in forte crescita, che si stima coinvolgano 194 marchigiani ogni 100 mila abitanti. Si manifestano, principalmente, sotto forma di Colite ulcerosa e Malattia di Crohn, soprattutto nella fascia di età tra i 15 e i 64 anni, con gravi problemi relazionali e socioeconomici (ridotta attività professionale con perdita di giornate lavorative). Nonostante la relativa frequenza delle Mici, permangono notevoli differenze, tra le Regioni, sulla tempestività delle diagnosi, sull'accesso alle terapie farmacologiche e sulla presa in carico dei pazienti nelle strutture sanitarie, con conseguenti problemi di mobilità sanitaria. "Le Mici rappresentano vere e proprie malattie sociali, di grande impatto economico, il cui costa raggiunge valori rilevanti - ha affermato il presidente Luca Ceriscioli - Il ritardo diagnostico può essere notevole, in mancanza di una codificazione nazionale condivisa dei percorsi da intraprendere". Segue

Pubblicato in Salute

(CIS) - Udine/Perugia mar. - "Una tre giorni indimenticabile in una terra stupenda" questo è quanto ha dichiarato Leonardo Cenci, testimonial CONI, Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana, unico maratoneta italiano ad aver corso la Maratona di New York nel 2016 con un cancro in atto, che da venerdì 24 marzo a domenica 26 è stato protagonista di una serie di eventi in Friuli che si sono conclusi con la sua partecipazione alla Unesco Cities Marathon in qualità di Ambasciatore della città di Assisi. L'esordio di Leonardo Cenci in terra friulana è avvenuto - e' detto in una nota - venerdì 24 durante il convegno "Di corsa verso la salute", promosso dall'Associazione Vallimpiadi, che si è svolto nella Sala Consigliare del Comune di San Pietro al Natisone e che ha visto la partecipazione del  maratoneta perugino grazie alla collaborazione per l'occasione della Community BROStoRUN. Di fronte a duecento persone Cenci ha raccontato la sua storia ormai conosciutissima non solo in Italia ma anche all'estero e ha incantato i presenti con la sua forte testimonianza tra i quali Enzo Cainero, che ha presentato in anteprima l'evento E-bike che si terrà il 22-23 luglio nelle Valli del Natisone.  segue

Pubblicato in Salute
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>
Pagina 10 di 42

camera
Social Forum

Facebook_suiciditwitter_iconyoutube6349214

Questo sito utilizza i cookies per migliore la tua esperienza di navigazione. I Cookies utilizzati sono limitati alle operazioni essenziali del sito. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information