City Information Service | Direttore responsabile Piero Pianigiani


(CIS) – Perugia mag. - – Quattro milioni 150 mila euro complessivi relativi a due bandi per l'impiantistica sportiva ed al sostegno delle associazioni sportive e società dilettantistiche umbre, a cui si aggiungono circa 300 mila euro per il settore delle piscine coperte e la quota parte che andrà al mondo dello sport dell'avviso una tantum per i liberi professionisti e i precari: sono queste le cifre che definiscono il "pacchetto organico di interventi" messo a punto dall'assessorato regionale allo sport che è stato presentato oggi, a Palazzo Donini, dalla presidente della Regione Umbria Donatella Tesei, dall'assessore regionale allo sport Paola Agabiti, dal presidente del Coni Umbria Domenico Ignozza e da Gianluca Tassi, presidente Comitato italiano paralimpico dell'Umbria(Cip), in collegamento con rappresentanti del mondo sportivo umbro. "Questi bandi – ha detto l'assessore regionale allo sport Paola Agabiti – costituiscono uno dei tasselli di una strategia più ampia che ha l'obiettivo di restituire slancio alle associazioni, agli enti locali e a tutti i soggetti che sono impegnati per garantire le attività e la pratica sportiva. I provvedimenti sono inoltre il risultato del lavoro di collaborazione con i rappresentanti del mondo dello sport, a partire proprio dai presidenti del Coni e del Cip." Fonte com Abstract ALTRA NOTIZIA IN PAGINA

Pubblicato in Sport


(CIS) – Perugia mag. - La Coppa della Perugia edizione 2021, la storica manifestazione CAMEP, quest'anno farà parte del nuovo format ASI CIRCUITO TRICOLORE, con il prestigioso patrocinio del Ministero del Turismo. Chi fosse intenzionato a partecipare alla prossima edizione dell'evento, 18-20 Giugno, anche in considerazione del numero dei partecipanti contenuto (60 equipaggi max) per le norme vigenti, è invitato ad affrettarsi in quanto sono rimasti liberi pochi posti. Il Circuito Tricolore dell'ASI, ossia i dieci eventi nazionali che puntano alla valorizzazione del motorismo storico e della promozione del turismo nel Paese, hanno avuto il patrocinio del Ministero del Turismo. Tutte le manifestazioni in calendario quindi, promosse dall'ASI sono, lo ricordiamo, il Giro di Sicilia 8-13 giugno; Coppa della Perugina 18-20 giugno; Leggenda di Bassano 24-27 giugno; circuito di Avezzano 2-4 luglio; Palio del Golfo 30 luglio-1 agosto; Circuito del Chienti-Potenza 28-29 agosto; la Settimana motoristica Bresciana 10-12 settembre; Giro motociclistico di Sicilia 30 sett.-3 ottobre; ed infine il Gran premio di Bari 8-10 ottobre: Tutte le manifestazioni sono autorizzate all'uso della dicitura "Con il patrocinio del Ministero del Turismo" in tutte le attività, di promozione e divulgazione. Un ottimo risultato dai vertici dell'ASI dal presidente Alberto Scuro, al presidente delle Manifestazioni Ugo Amodeo, a tutti coloro che si sono impegnati per l'importante riconoscimento. Quindi agli amanti del motorismo storico, nazionale e umbro, che volessero partecipare alla "Coppa della Perugina", una sola raccomandazione: affrettarsi nella iscrizione (vedi sito www.coppadellaperugina.com) on line. Fonte com abstract

Pubblicato in Sport

(CIS) – Ancona, mag. - "Oggi l'ultimo allenamento nelle Marche prima di partire per il Giro d'Italia. Sono l'unico marchigiano che prenderà parte a questa competizione e sono davvero felice di aver ricevuto i saluti dell'assessore regionale Baldelli che conosco da tempo e apprezzo per il suo impegno per il nostro territorio". Parole di Giovanni Carboni, l'atleta fanese del team italiano Bardiani CSF Faizanè, già contraddistintosi al Giro del 2019 per aver indossato, per 4 giorni, la "Maglia Bianca" di miglior giovane ciclista, che ha incontrato a Fano l'assessore alle Infrastrutture della Regione Marche. "Un grande in bocca al lupo a Giovanni – ha detto Baldelli - unico atleta marchigiano a partecipare alla 104' edizione del Giro d'Italia, portabandiera di questo spettacolare biglietto da visita di una regione ancora tutta da scoprire, che noi vogliamo modernizzare anche attraverso l'intermodalità e l'interconnessione di strade, ferrovie, ciclabili e servizi utili ad offrire una visione complessiva del nostro territorio".  segue

Pubblicato in Sport


(CIS) – Perugia mag. – Il Sindaco di Perugia Andrea Romizi e l'assessore allo sport, Clara Pastorelli si sono congratulati con l'Ac Perugia, il presidente la dirigenza, lo staff tecnico e la squdra tutta, per il "pronto ritorno in serie B". "Una promozione fortemente desiderata dopo l'amara retrocessione dello scorso agosto e che riposiziona il Perugia  in una categoria piu' consona allo storia e alle tradizioni della stessa societa'". L'assessore Pastorelli: Mi congratulo con l'AC Perugia Calcio, il Presidente Massimiliano Santopadre, la dirigenza, il tecnico Fabio Caserta, lo staff tecnico, la squadra e tutti i collaboratori, per il pronto ritorno in serie B. Una promozione fortemente desiderata dopo l'amara retrocessione dello scorso agosto e che riposiziona l'AC Perugia in una categoria più consona alla storia e alla tradizione della stessa società. Lo ha scritto l'assessore allo sport Pastorelli, pubblicando sulla sua pagina di FB. "Una grande gioia da condividere con tutti i tifosi e gli appassionati del Grifo che anche quest'anno, pur nel pieno dell'emergenza sanitaria e i relativi divieti, non hanno fatto mancare il loro apporto in termini di affetto e vicinanza alla squadra. Una stagione dura, contraddistinta anche da momenti sportivamente difficili, dove tecnico e giocatori hanno saputo far valere le loro qualità, uno spiccato spirito di gruppo e quella tenacia, che è valsa la rimonta decisiva sul Padova. La promozione dell'AC Perugia rende più stimolante il lavoro che ormai da mesi l'Amministrazione comunale sta svolgendo in merito alla possibile realizzazione del nuovo Curi." Altri messaggi di congratulazioni sono stati inviati alla dirigenza dell'AC Perugia, oltre che dal Presidente della Provincia Bacchetta, da vari esponenti della comunita' regionale. fonte com abstrac 

Pubblicato in Sport


(CIS) - Perugia mag. - Il Perugia calcio e' in serie B: ha vinto per 2 goal a zero a Salo'. La festa e' esplosa in citta' con caroselli d'auto e clacson sfrenati. Allegria tra i tifosi che alle vigilia della partenza avevano voluto salutare i grifoni con bandiere e slogan sotto la curva Nord. Dopo soltanto una stagione, il Perugia guadagna, con 79 punti in classifica, la serie B e torna gia' a pensare al derby con la Ternana. I goal sono stati Elia e Bianchimano nel secondo tempo guidati da Fabio Caserta. E' un segno di buon auspicio per la ripresa dell'economia dell'Umbria. "Vive congratulazioni alla squadra del Perugia, all'allenatore Caserta e alla società guidata dal presidente Santopadre per aver raggiunto questo grande traguardo ed i migliori auguri per la stagione che verrà" sono stati espressi dall'assessore regionale allo sport, Paola Agabiti, al termine della partita del Perugia contro il FeralpiSalò. "Oggi si festeggia insieme ai tifosi il ritorno della squadra in serie B, nella consapevolezza che questa non è solo una grande giornata per lo sport perugino, ma per tutta la comunità regionale che in una sola stagione sportiva riporta in serie B le due principali realtà calcistiche della regione". fonte com abstract

Pubblicato in Sport

(CIS) – Perugia apr. - - Bottino ricco per il Fuxiateam di Italia Endurance Stables& Academy alla Conero Endurance Cup Tirreno Adriatica di domenica scorsa. La scuderia della presidente Simona Zucchetta torna dalle Marche con due vittorie, un terzo posto e due premi Best condition: di più era difficile ottenere, tenendo anche conto del lotto di cavalli e cavalieri che ha preso parte all'evento organizzato nelle strutture della Tenuta "Il corbezzolo" di Massignano. La prima soddisfazione – sottolinea una nota - è arrivata dalla campionessa europea in carica, Costanza Laliscia, che in sella a Zaroida, purosangue arabo di 6 anni, ha conquistato la vittoria nella categoria CEN A 54 km con 8,60545 punti. Gradino più alto del podio anche per un'altra amazzone del Fuxiateam, Camilla Curcio, che nella categoria CEN B 81 km ha portato alla vittoria Glicine Bosana, purosangue arabo di 8 anni, con 16,953 punti; nella stessa gara Fuxiateam protagonista anche con la campionessa italiana 2019 Carolina Tavassoli Asli, al terzo posto con 14,935 punti in sella a Fleche al Baraka, anglo arabo francese di 6 anni. Le ciliegine sulle torta hanno provveduto a metterle Zaroida e Glicine Bosana, che nelle rispettive categorie hanno vinto il sempre ambìto premio Best condition, il riconoscimento assegnato dalla commissione veterinaria ai cavalli che hanno concluso la gara nelle migliori condizioni fisiche. segue

Pubblicato in Sport


(CIS) – Ancona, apr. - La Regione Marche ha pubblicato il bando che assegna 950 mila euro di contributi a fondo perduto per la ripresa delle attività sportive dilettantistiche post Covid-19. "Quello dello sport è uno dei settori che più hanno sofferto in questa crisi pandemica – ha commentato l'assessore allo Sport Giorgia Latini –. Come Regione abbiamo voluto erogare un ristoro economico alle organizzazioni del mondo sportivo marchigiano a fronte della mancata attività. Nello stesso tempo vogliamo sostenere la ripartenza, in considerazione dei costi organizzativi affrontati per il rispetto delle linee guida anti Covid. Un sostegno concreto con una cifra importante per il mondo dello sport dilettantistico marchigiano nella speranza che si possa presto tornare a poter praticare attività sportiva". Le domande – e' detto in una nota - scadranno alle ore 12.00 del 07/05/2021. Andranno presentate esclusivamente attraverso la piattaforma informatica regionale SIFORM2 al seguente indirizzo: https://www.regione.marche.it/Contributoripresasport - Misura 11. Beneficiarie sono le società e le associazioni sportive dilettantistiche che hanno subito ricadute negative a seguito dell'emergenza pandemica. Devono risultare regolarmente iscritte al Coni o al Comitato paralimpico. Insieme ai 250 mila euro riservati ai gestori delle piscine agonistiche con vasche di almeno 25 metri, il bando fa parte del pacchetto complessivo di 1,2 milioni messo a disposizione dalla Giunta regionale. Fonte com

Pubblicato in Sport


(CIS) – Ancona, apr. - "Ci complimentiamo con Macerata e il sindaco Sandro Parcaroli per l'importante riconoscimento ottenuto che rappresenta una bellissima opportunità per la città e tutto il territorio. Abbiamo sostenuto la candidatura di Macerata a Città europea dello Sport perché crediamo nelle iniziative che incentivano lo sviluppo territoriale e proiettano le nostre comunità sul panorama nazionale ed europeo". È quanto ha affermato il presidente della Regione Francesco Acquaroli che, insieme all'assessore Giorgi Latini, ha espresso soddisfazione per il prestigioso traguardo raggiunto. "Un riconoscimento meritato, che premia l'impegno, continuo e costatene, di una città intera a favore della crescita del movimento sportivo, all'insegna dei valori etici dello sport", ha dichiarato l'assessore regionale allo Sport, felicitandosi per la nomina di Macerata. L'assessore ha anche contattato il sottosegretario allo Sport Valentina Vezzali "con la quale ho avuto un colloquio molto cordiale. L'ho ringraziata per la disponibilità, la vicinanza e l'attenzione che mostrerà per questa investitura. Ho avuto modo di sottolineare l'importanza del traguardo raggiunto, sia per la città, che per le Marche intere". Latini ha quindi manifestato "una grande soddisfazione per tutto il movimento sportivo cittadino e per l'amministrazione comunale che tanto ha fatto per promuovere lo sport non solo sotto l'aspetto agonistico, ma come un vero e proprio stile di vita da conseguire. È una grande soddisfazione per tutte le Marche che vedono riconoscersi un ruolo da protagonista in questo settore. Il riconoscimento deve ora rappresentare un incentivo per raggiungere nuovi traguardi e programmare uno sviluppo inclusivo della città, dove lo sport rappresenti un'importante motore di crescita sociale ed economico". Fonte com abstract

Pubblicato in Sport


(CIS) – Magione mar. - Una giornata primaverile con temperature attorno al 19 gradi, ha visto disputarsi il primo appuntamento agonistico 2021 all'Autodromo umbro di Magione. Si sono svolte infatti tra sabato 27 e domenica 28 marzo le prime competizioni automobilistiche dell'anno, per un totale di nove gare. Anche se ancora in mancanza di pubblico, in osservanza dei decreti di emergenza, gli appuntamenti motoristici si svolgono regolarmente, come tutte le manifestazioni sportive di interesse nazionale. Nel Trofeo Italia Storico, alla sua terza e apprezzata stagione, i concorrenti sono stati suddivisi in due categorie: auto fino a 1600 cc e auto oltre. La gara delle auto più potenti è stata dominata dal toscano Gianni Bellandi, su Mercedes 190 E. Tutte le classifiche complete di raggruppamento e classe disponibili a questo link: https://bit.ly/3rqdW7j. Nella gara riservata alle auto storiche fino 1.600 cc vittoria per Claudio Bisceglia su Fiat Ritmo nel 4° Raggruppamento; l'Alfasud TI di Federico Leonini è stata la più veloce nel 3°; Giuseppe Covotta sulla Fiat 128 Coupé ha primeggiato nel 2° Gruppo, mentre Massimo Pucci su Mini Marcos è stato il dominatore del 1°. Classifiche complete su: https://bit.ly/2PwLXp8. Si è corsa oggi anche la prima gara del Trofeo Italia 850, una serie riservata alle piccole monoposto storiche dall'omonima cilindrata, che hanno fatto la storia dell'automobilismo nazionale tra la fine degli anni Sessanta e la fine degli anni Settanta del 900. Costituiti nel Registro Formula 850, gli appassionati di queste speciali vetture da corsa - coordinati dal perugino Giovanni Rosi con Giorgio Fratticioli e Tommaso Bussani, come sottolinea una nota  - dopo aver ottenuto le opportune licenze regolamentari da parte della Federazione, hanno messo in pista queste auto, costruendo un calendario di gare tutte in programma all'Autodromo dell'Umbria. segue

Pubblicato in Sport


(aun) – Perugia, mar.- - Ammontano a 2 milioni di euro le risorse del Bando per l'impiantistica sportiva destinato alle amministrazioni locali, i cui criteri generali sono stati approvati dalla Giunta regionale dell'Umbria su proposta dell'assessore allo sport Paola Agabiti. I finanziamenti, relativi al Programma annuale di impiantistica 2021, andranno a sostenere il completamento, la riqualificazione e l'ammodernamento degli impianti esistenti al fine di incrementare l'attività sportiva sul territorio umbro. "La pandemia – ha detto l'assessore Agabiti, come si legge in una nota - ha fortemente inciso anche sulla possibilità di praticare l'attività fisica. Destinare dei fondi al miglioramento degli impianti sportivi di proprietà pubblica può concorrere, in modo efficace, al potenziamento del benessere psicofisico dei più giovani e dell'intera collettività umbra. Intendiamo creare le condizioni – ha aggiunto l'assessore - per mettere a leva il patrimonio impiantistico dell'Umbria, ampliandone la fruibilità e migliorandone la sicurezza. Ciò a beneficio di una maggiore diffusione della pratica sportiva e della possibilità di ospitare, quando le circostanze ce lo permetteranno di nuovo, eventi sportivi di rilevanza, con positive ricadute sull'intero territorio regionale". Tra gli interventi previsti dal bando: la manutenzione straordinaria, la messa a norma, il completamento di lotti funzionali per gli spazi di attività sportiva e per gli eventuali spazi e servizi accessori di pertinenza, ma anche le spese per l'acquisto di arredi e attrezzature sportive permanenti connessi all'impianto interessato.Il bando, che verrà predisposto dal servizio competente, verrà pubblicato nel Bollettino ufficiale della Regione Umbria.fonte com abstract

Pubblicato in Sport
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>
Pagina 9 di 34

camera
Social Forum

Facebook_suiciditwitter_iconyoutube6349214

Questo sito utilizza i cookies per migliore la tua esperienza di navigazione. I Cookies utilizzati sono limitati alle operazioni essenziali del sito. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information