City Information Service | Direttore responsabile Piero Pianigiani

(CIS) Monteleone D'Orvieto dic. - – Umbria Endurance Lifestyle 2016 ha confermato per l'ennesima volta quanto il Cuore verde d'Italia sia uno dei luoghi migliori per le gare di endurance ad alto livello. I 51 binomi impegnati ieri sul tracciato al confine fra le province di Perugia e Terni l'hanno dimostrato in pieno, premiando nel modo migliore lo sforzo organizzativo prodotto da associazione equestre Wild Horse, Italia Endurance Stables & Academy e sistemaeventi.it. Il resto, in termini di "promozione sul campo", l'hanno fatto le vittorie di Massimo Columbu, Costanza Laliscia, Giulia Maraghini, Arianna Totino e Giulia Bresciani, vincitori delle cinque prove in programma a Monteleone d'Orvieto. La parte del leone in fatto di successi l'ha fatta il Fuxiateam, che ha assunto - e' detto in una nota - una dimensione ancor più internazionale portando sul podio non soltanto le due grandi protagoniste del ranking mondiale Costanza Laliscia e Carolina Tavassoli Asli - rispettivamente prima nella CEIYJ1* e terza nella CEI1* - e Massimo Columbu vincitore della CEI1*, ma anche i due giovani croati Denisse Radin e Stefano Osip, seconda e terzo nella CEIYJ1*. segue

Pubblicato in Sport

(CIS) - Castiglione del Lago nov.- Le iscrizioni per la sedicesima edizione della Strasimeno, la manifestazione podistica che si sviluppa lungo le coste del Lago Trasimeno, con partenza e arrivo a Castiglione del Lago, che si svolgerà il 5 marzo 2017 sono gia' aperte. Organizzata dal Comitato Strasimeno, composto da A.s.d. Filippide Avis Castiglione del Lago "Dream Runners Perugia" e "Atletica Avis Perugia", la gara del Parco del Trasimeno è omologata Fidal e inserita nel calendario Iuta di ultramaratona. La gara oltre alla ultramaratona di 58 chilometri prevede alcuni traguardi intermedi: 10 chilometri al Borghetto, la mezza maratona di Passignano, 34 chilometri a San Feliciano e la maratona di Sant'Arcangelo, valida come 11esimo Campionato italiano di maratona ferrovieri. Inoltre, la corsa podistica sarà valida per il Campionato italiano di mezza maratona per ricercatori e tecnologi. Altra novità di questa edizione la medaglia ricordo che sarà data in omaggio per tutte le distanze a eccezione del traguardo al decimo chilometro. Le quote d'iscrizione comprendono anche un servizio fotografico gratuito per tutti. Gli interessati potranno iscriversi solo online, entro il 28 febbraio 2017. fonte com

Pubblicato in Sport

(CIS) - Perugia, nov.- Ottantaquattro studenti e studentesse dell'Università degli studi di Perugia, alcuni provenienti dalle zone del Trasimeno, gareggeranno tra a bordo di bolidi da corsa e, attraverso questa esperienza, si formeranno sulle tecniche di guida sicura, sensibilizzandosi sulle tematiche della sicurezza stradale, ma in particolare faranno lavoro di squadra. Oggi è stato presentato a Perugia il "Driving challenge - Safety campus" contest interuniversitario alla prima edizione, promosso dall'Università degli studi di Perugia e dagli Automobile club di Perugia, Roma e Terni, in collaborazione con gli autodromi di Magione e Vallelunga. Con questo progetto sperimentale, (si vuol dare un forte nostro contributo alla riduzione degli incidenti stradali per cui non solo e' rivolto agli studenti, ma anche a persone mature, anziani e bambini - ndr - ) che all'autodromo di Magione prendera' il via giovedì 24 novembre. I ragazzi dimostreranno le loro capacità non solo alla guida ma, anche e soprattutto, nel saper creare spirito di squadra. A illustrare finalità e modalità di svolgimento dell'iniziativa sono stati Ruggero Campi, presidente dell'Automobile club di Perugia, Giorgio Alberton, presidente di Amub, e Franco Moriconi, rettore dell'Università degli studi di Perugia.  segue

Pubblicato in Sport

(CIS) - NEW YORK - Nov.- -  Leonardo Cenci, ha vinto la sua sfida e ha battuto il record di Fred Lebow, il cofondatore della "New York Marathon", che la corse nel 1992 con un tumore al cervello (gli fu diagnosticato nei primi mesi del 1990), impiegò 5 ore e 32 minuti e 34 secondi. Leonardo, invece, ha percorso la 46esima edizione della corsa più famosa del mondo, sulla distanza di 42,195 km, in 4 ore 27 minuti e 57 secondi, tagliando il traguardo alle ore 15,36 locali. C'erano ad attenderlo, oltre alla dottoressa Chiara Bennati, i genitori, Sergio ed Orietta, il fratello Federico con la moglie Serena ed i tre figli, Riccardo, Giulia ed Irene. Buona prestazione anche per l'ex iena Mauro Casciari, che ha corso nonostante una fastidiosa fascite plantare. L'annuncio in una nota. segue

Pubblicato in Sport

(CIS) - Perugia ott. - Il Fuxiateam continua a collezionare vittorie importanti e a confermarsi ai vertici mondiali con le sue due amazzoni di punta, Costanza Laliscia e Carolina Tavassoli Asli, per le quali parlano non soltanto le vittorie in sé, ma anche una serie di risultati impressionante. Mai come in questo periodo la scuderia guidata dalla presidente Simona Zucchetta vede coronato il lavoro quotidiano di uno staff tecnico e veterinario capace di presentare in gara cavalli al top della condizione. Il ruolino di marcia della campionessa e della vicecampionessa italiana nelle ultime settimane è di altissimo livello, come testimoniano il primo posto di Costanza nel ranking mondiale junior & young riders e il quinto di Carolina nella classifica open della Federazione equestre internazionale. Costanza Laliscia, con il successo centrato lo scorso sabato, ha messo sul piatto tre vittorie nelle ultime tre gare: prima a Topolcianky, in Slovacchia, l'8 ottobre in sella a Pallas; sul gradino più alto del podio ad Alghero il 15 insieme a Cold Ayre; davanti a tutti a Travagliato lo scorso fine settimana con The go socks, che ha vinto anche il premio Best condition. segue

Pubblicato in Sport

(CIS) - Corciano ott. - Una pergamena incorniciata su cui campeggia la frase di Pietro Mennea: "Lo sport insegna che per la vittoria non basta il talento, ci vuole il lavoro e il sacrificio quotidiano. Nello sport come nella vita". E' quella consegnata dall'Amministrazione Comunale di Corciano a Jenny Narcisi, la giovane ciclista calabrese di nascita ma residente in Umbria, a Corciano in particolare, da molto tempo (qui ha compiuto gli studi universitari ed intensificato l'attività agonistica - ndr) che ha partecipato alle Paralimpiadi di Rio 2016. Nella sede municipale, ad accogliere Jenny accompagnata dal consigliere del Comitato Paralimpico, Paolo Taddei, il Sindaco Cristian Betti e l'assessore all'associazionismo e sport Luca Terradura. "E' il minimo che potevamo fare - e' stato il commento dell'assessore Luca Terradur -, noi siamo fan di questa giovane che consideriamo ormai una corcianese a tutti gli effetti e che con il suo percorso costituisce un esempio per tutti i giovani in senso generale e gli atleti in particolare". Visibilmente emozionata Jenny ha dispensato sorrisi ed ha sottolineato di essere "grata all'Amministrazione tutta". "Per me è un onore - ha aggiunto - rappresentare Corciano, il borgo che mi ha adottato, pieno di persone giuste che credono nei valori dello sport ed anche nei sogni". fonte com

Pubblicato in Sport

(CIS) - Perugia ott. - Venerdì 21 ottobre, alle ore 11, al Salone d'Onore di Palazzo Donini a Perugia, Leonardo Cenci - alla presenza della presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, del sindaco di Perugia, Andrea Romizi, e del questore di Perugia, Francesco Messina - annuncerà ufficialmente la sua partecipazione alla New York Marathon. All'incontro interverrà anche l'inviato della trasmissione televisiva "Mi manda Raitre", Mauro Casciari, che parteciperà alla maratona insieme al fondatore di "Avanti Tutta". fonte com

Pubblicato in Sport

(CIS) - Perugia ott. - "Con grande soddisfazione abbiamo appreso dello stanziamento di oltre 900mila euro ottenuto per ben 7 interventi che potranno essere realizzati, attraverso il fondo 'Sport e Periferie', in altrettanti impianti sportivi dell'Umbria: è un premio alla progettualità e all'impegno che sappiamo esprimere per la promozione e lo sviluppo delle attività sportive". Lo ha detto il vicepresidente e assessore allo Sport, Fabio Paparelli, che stamani, insieme al presidente del Coni Umbria Domenico Ignozza, all'amministratore delegato del Coni Servizi Alberto Miglietta e di Mauro Esposito, in rappresentanza dell'Ufficio scolastico regionale, ha preso parte alla cerimonia che si è svolta a Palazzo Donini, durante la quale sono state consegnate borse di studio di 1000 euro a 23 giovani atleti umbri (vedi foto) che si sono distinti per merito sportivo e scolastico. "I sette interventi che il Coni ha proposto alla Presidenza del Consiglio dei ministri per l'inserimento nel Piano degli interventi infrastrutturali da attuare in questa fase con il fondo 'Sport e periferie' – ha spiegato Paparelli, come riporta un a nota  – sono relativi a strutture di proprietà pubblica di Amelia, Città della Pieve, Gubbio, Paciano, Panicale e due a Terni. Sei su 7 riguarderanno la rigenerazione di centri o palestre polivalenti, l'altro il completamento del pattinodromo di Terni. segue

Pubblicato in Sport

(CIS) - Milano ott. - Le Olimpiadi a Roma, ormai sono tramontate; il Comitato CIO ha ricevuto la rinuncia (era ovvio che cosi' fosse) da parte del Coni, dopo la decisione del comune di Roma e del suo sindaco Stefania Raggi, di non appoggiare, anzi di osteggiare, la candidatura della capitale d'Italia alle Olimpiadi 2024. Il piano "B" di cui si era parlato tempo addietro e' quindi scattato, con la presentazione da parte del CONI della candidatura di Milano per la sessione CIO 2019. Il presidente Malago' ha infatti proposto tale candidatura, e il sindaco di Milano si e' detto contento e soddisfatto. In una nota il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, a proposito della candidatura di Milano per la sessione del Cio 2019 proposta dal presidente del Coni, Giovanni Malago' ha detto "che per ottenere il risultato metteremo in campo fin da subito tutti gli strumenti che possediamo. Come per Expo 2015, mi auguro - ha concluso - che l'intesa tra tutte le istituzioni portera' all'Italia un grande risultato. Milano si fara' trovare pronta: sara' all'altezza di questo importante appuntamento".

Pubblicato in Sport

(CIS) - Perugia ott. La campionessa italiana Costanza Laliscia, in sella a Pallas, centra un altro successo alla Topolcianky National Stud Cup, mentre anche Margot Chazel regala una grande soddisfazione alla scuderia nella Tom Quilty Gold Cup in Australia. L'amazzone umbra e il Fuxiateam non si fermano e anche alla Topolcianky National Stud Cup portano i colori della scuderia perugina a salire sul pennone più alto. Alla media di 14,74 km/h la giovane campionessa italiana ha conquistato il successo in sella al castrone grigio del 2003, impeccabile anche stavolta in fatto di affidabilità e di capacità di interpretare senza problemi di sorta un tracciato particolarmente difficile. Basti pensare che il primo dei cinque giri della gara slovacca è stato corso a -1° e su un percorso ghiacciato in parecchi tratti, il che ha richiesto al binomio del Fuxiateam grande sensibilità e un'attenzione particolare. "Pallas è stato davvero perfetto – ha commentato Costanza, figlia d'arte del campione del mondo Gianluca – e anche stavolta non ha perso occasione per dimostrare tutta la propria forza. Ai cancelli veterinari è rientrato con una media di un minuto e mezzo, confermando quanto sia un cavallo affidabile ed esperto. Era la sua prima gara dopo essere stato riserva agli Europei junior & young riders e l'ha sfruttata alla grande per ribadire ancora quanto sia forte".  segue

Pubblicato in Sport
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>
Pagina 9 di 20

camera
Social Forum

Facebook_suiciditwitter_iconyoutube6349214

Questo sito utilizza i cookies per migliore la tua esperienza di navigazione. I Cookies utilizzati sono limitati alle operazioni essenziali del sito. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information