City Information Service | Direttore responsabile Piero Pianigiani


(CIS) - Perugia mar. – Tutto pronto per il secondo Trofeo Giovani Etruschi che si disputerà oggi sabato 23 aprile, tra i 43 equipaggi iscritti, alcuni giunti anche da fuori regione. Il Trofeo giovani Etruschi si inserisce nel "Trofeo Asi Giovani", un progetto promosso dalla Commissione Giovani ASI ed aperto sia ad auto che a moto. L'obiettivo anche quest'anno sarà quello di portare tanti giovani alla riscoperta delle tradizioni dell'antichissimo territorio dell'Umbria, in particolare lungo le strade che portano a Todi e coniugare cultura, divertimento e passione. Sono state ammesse vetture costruite entro il 2002 dotate di Certificato di Rilevanza Storica e/o Certificato di Identità Asi. Le prime prove di abilità cronometrica si terranno al Matrioska, poi la carovana, seguendo il Road book, arrivera' nella piazza di Todi, accolta dai cittadini e dalle autorita'; qui verra' posizionato l'arco con i loghi di Camep e Asi e il grande striscione dell'evento "Giovani Etruschi". Il programma – come ha ricordato il coordinatore giovani del Camep Riccardo Paglicci Reattelli - gia' noto ai partecipanti da tempo, prevede il ritrovo presso l'Old Facotry Garage (Strada Tiberina Sud 10/A Balanzano, dalle ore 8,30) showroom ed officina dedicata al restauro di auto d'epoca. Anche qui il grande Arco Camep. Dall'Old Factory garage, dopo una accoglienza di prim'ordine, con la consegna delle borse ai concorrenti, del numero di gara e dopo il tradizionale breafing, attraversando strade immerse in uliveti e vigneti, si arriverà appunto a Todi, uno dei borghi più caratteristici della Regione. Quindi una visita guidata ai principali monumenti cittadini, poi al Castello di Titignano dove si pranzera'. I saluti e le premiazioni a conclusione della giornata saranno accompagnate dalla degustazione di sapori e dei vini locali alla Cantina di Monte Vibiano Vecchio, zona Mercatello. La manifestazione avverrà nel rispetto delle norme anti-contagio da Covid-19 fornite da Governo e da ASI. Tutti gli equipaggi hanno conducenti di età pari o inferiore ai 40 anni con passeggeri di varie età. abstract 

Pubblicato in Sport


(CIS) – Misano apr. - Il pilota spoletino, Cristian Lolli happena sedicenne, ha affrontato le gare di apertura del CIV affiancato dal neonato Cecchini Racing Team. Si chiude il sipario sulla prima stagionale del CIV, il Campionato Italiano Velocità, che al Misano World Circuit ha visto andare in scena il primo round del 2022. Il già campione della entry class Premoto3 scende in pista per il secondo anno consecutivo nella categoria Moto3. Il 2022 però è un anno di svolta per lui perchè sale in sella ad una nuova moto, la Beon motorizzata 450, e supportato da una nuova scuderia. Si tratta del Cecchini Racing Team, struttura neonata con a capo il 6 volte campione del mondo di Flat Track Francesco Cecchini. Il week end per la squadra e' iniziato con le prove libere del giovedi e prosegue con i due turni di qualifica e il crono di 1'46.761 che posiziona Lolli #29 in 9° casella sulla griglia di partenza, tabella valida per entrambe le gare del week end. Sabato la Moto3 con gara decretata bagnata dalla Direzione Gara. 13 gradi per l'asfalto e gara sprint accorciata a 12 giri. La prima parte di gara è caratterizzata da asfalto insidioso e grip compromesso dalla pista letteralmente suddivisa in settori umidi e altri asciutti tanto che Lolli perde un pò ma dal giro 6 riprende a scendere la pioggia e l'alfiere del Cecchini Racing Team è bravo a recuperare ben 3 posizioni chiudendo gara1 in top ten. Domenica la gara da 16 giri è stata caratterizzata da un meteo decisamente più clemente. Quick start per la Moto3 a causa di un ritardo sul programma di gare dovuto ad un incidente in SBK. segue

Pubblicato in Sport


(CIS) – Perugia mar. - "E' un orgoglio per Perugia tornare a ospitare dopo tanti anni una tappa del Giro podistico dell'Umbria, una manifestazione nata e portata avanti da una realtà importante di casa nostra come l'Athletic Team Perugia di Capanne". Così l'assessore allo sport del capoluogo umbro, Clara Pastorelli, oggi ha introdotto la presentazione della manifestazione alla sala della Vaccara, alla presenza del presidente della società podistica organizzatrice, Sauro Mencaroni, del presidente del Coni Umbria, Domenico Ignozza, e del presidente Fidal Umbria, Carlo Moscatelli. Dal 7 al 10 aprile il Giro, giunto alla ventesima edizione, si articola in quattro tappe che toccano, nell'ordine, i comuni di Gualdo Cattaneo, Assisi, Perugia e Tuoro sul Trasimeno. Tutti i rappresentanti delle città interessate (hanno partecipato alla conferenza stampa anche l'assessore allo sport di Assisi Veronica Cavallucci, gli assessori di Gualdo Cattaneo Annalisa Alessandrini e Marco Brunelli e il vicesindaco di Tuoro Thomas Fabilli) hanno espresso entusiasmo per l'evento che consente la riscoperta delle bellezze del territorio. "Siamo fieri del trend di questa manifestazione che attira persone anche da fuori regione – ha detto Mencaroni -. Non ci siamo mai fermati, malgrado le difficoltà connesse alla pandemia, neppure nel 2020 e nel 2021. Siamo a 120 iscritti al giro completo, anche se, considerando i partecipanti alle singole tappe, ci aspettiamo 200 atleti al giorno".  SEGUE

Pubblicato in Sport


(CIS) – Perugia mar.- Il Camep, (club auto e moto d'epoca perugino), e' al lavoro per gli ultimi preparativi agli eventi di Aprile: il 3 la prima domenica, per la "Perugia storica, auto e moto nei Rioni" di Perugia, e poi per "I Giovani Etruschi" sabato 23, riservato a 25 vetture condotte da iscritti sotto i 40 anni, ed ancora sull'evento clou della stagione 2022, la Coppa della Perugina (20-22 maggio) corsa automobilistica internazionale dal 1924, inventata e voluta da Giovanni Buitoni, l'allora patron dell'azienda dolciaria "La Perugina", inseirta nel circuito ASI TRicolore. I preparativi per questi eventi sono in fase avanzata. Le iscrizioni sono aperte a tutte le tre manifestazioni: affrettatevi, in segreteria. Per Domenica 3 Aprile, secondo il programma, tutto iniziera' dal piazzale del Quasar Village di Corciano con la prima prova crono. Gli equipaggi seguendo il road book della manifestazione partiranno in direzione di Corciano che verrà attraversata per un saluto alla cittadinanza. Dopo aver percorso le strade del contado, i partecipanti effettueranno una seconda prova crono e successivamente si ritroveranno al ristorante Il Caldaro, str. La Bruna 32, per poi far rientro in Perugia e attraversare tutti i 5 rioni della citta'. Qui ci saranno i controlli a timbro, per arrivare in Piazza IV Novembre, per le premiazione alla sala dei Notari e successiva sfilata in Corso Vannucci. Sul sito Camep.it, le news per chi vorra' consultarle. L'altro evento di Aprile e' per sabato 23, con raduno e partenza dall'Old Factory Garage di Balanzano; anche qui per i "Giovani Etruschi", (l'auto deve essere condotta da una socio sotto i 40 anni – ndr-) prove crono e visita guidata alla citta' di Todi, con pranzo al Castello di Titignano e successive premiazioni. Il giorno dopo il 24 Aprile sempre all'Old Factory garage, Omologazione ajuto ASI.  segue

Pubblicato in Sport


(CIS) - Magione (Pg) - Circa ottanta partenti hanno preso parte all'Autodromo dell'Umbria alla prima giornata di competizioni auto del 2022, domenica 20 marzo. Individual Races Attack, Trofeo Italia Storico, Trofeo Italia Classico, Formula 850 e il nuovo monomarca T.J. Trophy hanno dato vita a un totale di sette gare ricche di bagarre e sorpassi. Nel Trofeo Italia Storico il numero di iscritti ha visto due corse distinte, una per le auto fino 1.6 cc di cilindrata e una per le più potenti. Nella prima categoria – e' detto in una nota -, il poleman Simone Sartoni (VW Scirocco) ha tenuto la leadership saldamente fino a pochi giri dalla fine, quando un problema alla vettura lo ha costretto all'abbandono della corsa. A quel punto, campo libero per Giuseppe Covotta (Fiat 128 Coupé), che ha fatto sua la vittoria sopravanzando Matteo Panini (Ginetta G4R) e Andrea Ruani (Fiat 128 Berlina). Classifiche complete di classe e Raggruppamento a questo link: https://bit.ly/3CTFhGaFra le auto del Trofeo Italia Storico Oltre 1.6, vittoria a mani basse di Roberto Arnaldi (A.R. GTAm), che aveva segnato anche il miglior tempo in griglia di partenza; a completare il podio, dopo il ritiro di Benedini, Giuseppe Bonifati (BMW 318) e Renato Benusiglio (A. R. Giulietta). Le classifiche complete di classe e Raggruppamento sono disponibili qui: https://bit.ly/3IksEoB. Nella Formula 850 la vittoria è finita nelle mani di Vincenzo Zupo (Formula 850 Marras 1969), seguito da Gianmarco Rossi ed Enrico Calandrina. I primi due non hanno fatto altro che difendere la posizione conquistata nel corso delle qualifiche, mentre il terzo ha rimontato due posizioni rispetto alla griglia di partenza. segue

Pubblicato in Sport

(CIS) – Perugia mar. - La settima edizione del "Trofeo Circolo Dipendenti Perugina", valevole quale tappa del Grand Prix di corsa su strada giovanile della Fidal, si svolgera' domenica 3 aprile. Abbinata alla manifestazione ci sarà anche quest'anno il "5000 di Perugia", gara riservata agli adulti che si disputerà sullo stesso circuito (con inizio alle 10.30 circa) e di cui si sono disputate già due edizioni. Il meglio dell'atletica e della corsa umbra dei giovani si darà appuntamento quindi nel quartiere della zona industriale di Perugia, con gare riservate ai bambini nati a partire dal 2019 e sino alle categorie dei grandi. La manifestazione di Sant'Andrea delle Fratte gode del patrocinio del Comune di Perugia, oltre che della stessa Fidal, del Coni e dell'Endas Umbria. A curare l'organizzazione sarà la squadra del Cdp Atletica Perugia, il gruppo giovanile di atletica del Circolo Dipendenti Perugina, che parteciperà anche con i propri atleti e che sta crescendo progressivamente nella propria attività, sotto il coordinamento dei vertici dello stesso Cral aziendale, presieduto da Federico Mariangeloni, che da tempo si stanno prodigando per poter garantire anche in questa occasione la miglior accoglienza ai partecipanti. Il ritrovo dei concorrenti è fissato alle ore 8.45 presso il Circolo Dipendenti Perugina di Sant'Andrea delle Fratte (Via Migliorati, 21) mentre le gare inizieranno alle 9.45 con i Pulcini e a seguire tutte le altre, sia maschili e femminili.  segue

Pubblicato in Sport


(CIS) – Magione, mar. - Domenica 20 Marzo un totale di 7 partenze per cinque categorie automobilistiche, segneranno l'inizio della nuova stagione motoristica al circuito Borzacchini di Magione. Dopo il positivo evento di solidarietà e beneficienza Sport Therapy Day, che si è svolto domenica 13 Marzo all'Autodromo dell'Umbria in favore dei pazienti oncologici dell'Ospedale di Perugia, domenica appunto, tornano al Borzacchini le competizioni automobilistiche, per inaugurare una lunga stagione motoristica che si protrarrà fino al mese di Novembre. A segnare il re-start ufficiale delle gare sarà un ricco programma, che vedrà corrersi come di consueto l'Individual Races Attack (sfida cronometrica dove i concorrenti gareggiano one-by-one, ricercando il miglior rilevo di tempi sul giro), assieme al Trofeo Italia Storico (campionato dedicato alle auto da corsa più datate) e al Trofeo Italia Classico (campionato aperto alle auto da corsa più moderne). In pista ci saranno anche le monoposto antiche Formula 850, che già nel 2021 hanno dato vita a un campionato dedicato e per la prima volta alle vetture del nuovo monomarca TJ Trophy. In totale, quindi, si attendono quindi sette gare, tutte nella giornata di domenica 20 Marzo. Biglietti di ingresso per il pubblico saranno disponibili al costo di 3 euro per il sabato e 5 euro per la domenica, ingresso consentito solo con Super Green Pass.  segue

Pubblicato in Sport

(CIS) - Perugia mar. - Dopo il successo della prima edizione torna sabato 23 aprile, il "Trofeo Giovani Etruschi", un evento rivolto ai giovani appassionati di motorismo storico, organizzato dal Camep, club auto e moto d'epoca perugino. Il Trofeo giovani Etruschi si inserisce nel "Trofeo Asi Giovani", un progetto promosso dalla Commissione Giovani ASI ed aperto sia ad auto che a moto. L'obiettivo anche quest'anno sarà quello di portare tanti giovani alla riscoperta delle tradizioni dell'antichissimo territorio dell'Umbria e di coniugare cultura, divertimento e passione. Il ritrovo e' previsto presso l'Old Facotry Garage (Strada Tiberina Sud 10/A Balanzano) showroom ed officina dedicata al restauro di auto d'epoca. Da li', attraversando strade immerse in uliveti e vigneti, si arriverà a Todi, uno dei borghi più caratteristici della Regione, per poi pranzare presso il Castello di Titignano. I saluti e le premiazioni a conclusione della giornata saranno accompagnati dalla degustazione di sapori e dei vini locali. La manifestazione avverrà nel rispetto delle norme anti-contagio da Covid-19 fornite da Governo e da ASI. Saranno ammessi fino a 25 equipaggi con conducenti di età pari o inferiore ai 40 anni e passeggeri di qualsiasi età, purchè sia la persona indicata come conducente a svolgere le prove di abilità e a condurre il veicolo durante tutta la manifestazione. Sono ammesse vetture (auto e moto) costruite entro il 2002 dotate di Certificato di Rilevanza Storica e/o Certificato di Identità Asi.

IL PROGRAMMA: Ore 8.00 RITROVO E VERIFICHE PRESSO L'OLD FACTORY GARAGE; Ore 9,30 PARTENZA PER GIRO PANORAMICO. Ore 10,30 ARRIVO A TODI E VISITA GUIDATA A CENTRO STORICO. ORE 13,00 PRANZO PRESSO IL CASTELLO DI TITIGNANO. ORE 15,30 RIPARTENZA. ORE 16,30, APERITIVO CON DEGUSTAZIONE DI VINI. SALUTI E PREMIAZIONI. - Il Programma potrebbe subire variazioni di orario e di percorso a discrezione dell'Organizzazione. fonte com

Pubblicato in Sport


(CIS) - Milano/Foligno mar. - – Il 1° Rally di Foligno si disputerà sugli sterrati intorno alla città il 9 e 10 aprile. E' nata una nuova gara con due prove inedite e molto belle, che sarà la finale del Challenge Raceday Rally Terra stagione 2021-2022. L'amministrazione folignate ha appoggiato questa nuova gara che si preannuncia estremamente interessante per tutti gli appassionati di sterrati e che servirà ad assegnare i premi finali Raceday. L'annuncio in una nota degli organizzatori; una gara che vedrà tutti partire con le stesse possibilità, visto che non è mai stata corsa prima.Il consigliere Comunale di Foligno Paolo Galli, pilota e navigatore con circa 150 rally al suo attivo, ha così raccontato la gara: "Non vedevamo l'ora di organizzare questo rally! L'idea di fare un rally a Foligno è nata già nel 2019 quando è stata eletta l'attuale giunta, poi per problemi con la pandemia non è stato possibile realizzarlo. All'inizio si era pensato, insieme al Sindaco Stefano Zuccarini e all'assessore allo sport, Decio Barili, di organizzare la gara ad ottobre con la promessa di Alberto Pirelli di poi farla rientrare nel Challenge Raceday. A causa della defezione di una gara di questa stagione Raceday, la gara è stata inserita a calendario come finale del Challenge e ne siamo orgogliosi. Nonostante il grande anticipo abbiamo accettato la sfida e ora siamo pronti con tutte le autorizzazioni, grazie anche all'amministrazione comunale che appoggia questo evento. Le prove speciali scelte sono assolutamente inedite e molto belle. La PS di 9 km è molto varia con tratti guidati e qualche allungo. La seconda prova è più veloce con qualche tratto guidato e un'inversione spettacolare da freno a mano.  segue

Pubblicato in Sport


(CIS) – Perugia mar.- Per la campionessa perugina del Fuxiateam è la prima esaltante vittoria del 2022, la 37esima della sua carriera su 117 gare portate a termine a livello internazionale. Dopo aver dominato praticamente in solitaria la CEI2* 126 km, ha chiuso al primo posto con 21'37" di vantaggio in sella a Eithad du Barthas, che ha conquistato il premio Best condition della commissione veterinaria. L'amazzone di punta del Fuxiateam di Italia Endurance Stables & Academy il 5 marzo, in Piemonte, ha dominando dal primo all'ultimo i 126 chilometri della Royal Park Endurance Cup di Druento, nel meraviglioso parco La Mandria. Vittoria mai in discussione, quella della 22enne perugina, grazie alla prestazione eccellente di Eithad du Barthas, femmina saura purosangue arabo del 2014 alla sua seconda CEI2*, applaudita protagonista della prima tappa del Circuito Fise e Coppa Italia Giovani cavalli e vincitrice del premio Best condition. Legittima – sottolinea una nota - la soddisfazione dell'atleta più vincente dell'endurance italiano. "L'unico modo per commentare questo primo posto – ha detto Costanza - è parlare di gara perfetta, che corona il lavoro quotidiano di preparazione che sviluppiamo e portiamo avanti nella nostra scuderia di Agello. Grazie all'attenzione e alla cura di tutti i dettagli, abbiamo ricevuto da Eithad du Barthas una risposta eccezionale. Attenta in gara, impeccabile ai controlli veterinari, mi ha dato la possibilità di realizzare al meglio il nostro piano gara confermando la sua crescita costante e benaugurante".  segue

Pubblicato in Sport
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>
Pagina 6 di 36

camera
Social Forum

Facebook_suiciditwitter_iconyoutube6349214

Questo sito utilizza i cookies per migliore la tua esperienza di navigazione. I Cookies utilizzati sono limitati alle operazioni essenziali del sito. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information