City Information Service | Direttore responsabile Piero Pianigiani

(CIS) – Assisi apr. - Questa sera, in occasione della Giornata mondiale della consapevolezza sull'autismo del 2 aprile, la facciata della chiesa superiore della Basilica di San Francesco in Assisi si illuminerà di blu, aderendo anche quest'anno alla campagna mondiale di sensibilizzazione "Light It Up Blue 2024". L'iniziativa è promossa da ANGSA Umbria, Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autistici Umbria Onlus, che ha per oggetto la promozione e l'educazione della cittadinanza alla consapevolezza e alla conoscenza dell'autismo. L'annuncio in una nota. "Siamo molto felici, come frati francescani, di partecipare a questa iniziativa - ha commentato fra Giulio Cesareo, OFMConv, direttore dell'Ufficio comunicazione del Sacro Convento di san Francesco in Assisi -. Crescere come collettività intorno al valore e alla valorizzazione delle persone - che sono sempre un valore e una ricchezza - è un cammino decisivo che è fatto sempre e solo di piccoli passi, come questo. Nel nome e con la forza che viene da san Francesco sogniamo - e allo stesso tempo cerchiamo di offrire il nostro piccolo contributo - per una società che sia davvero casa per tutti". Fonte com abstract.

Pubblicato in cronaca

(CIS) – Perugia Aprile – Torna il Trofeo Giovani Etruschi. Un successo ormai consolidato quello del Trofeo Giovani Etruschi, raduno riservato ai giovani under 40 appassionati di motorismo storico organizzato dai giovanissimi del CAMEP – Club Auto Moto d'Epoca Perugino. Il Trofeo, dal 2021, è inserito nel Trofeo ASI Giovani, l'iniziativa promossa dall'ASI – Automotoclub Storico Italiano - per incentivare la partecipazione e l'inserimento dei ragazzi nel mondo del motorismo storico. I giovani del CAMEP coordinati da Riccardo Paglicci Reattelli sono già a lavoro per la Quarta edizione che si disputera' sabato 6 e domenica 7 aprile, giornata che i motociclisti dedicano all'ASI Moto Day, con il tema "moto storiche alla scoperta delle Basiliche e cattedrali d'Italia". Il Camep ha aderito anche a questo evento. Il 6 Aprile quindi, i giovani del Camep vedranno tante novità per questa edizione 2024: ritrovo alle 11 alla concessionaria CDP di Ellera; momento di benvenuto e consegna numeri di gara con spiegazioni sul road book maps, in applicazione sui telefonini degli iscritti al Trofeo. Partenza dopo colazione e via alla scoperta delle strade poco battute tra colline e vigneti.  Arrivo nel pomeriggio alla Cantina Pucciarella. Visita alla cantina e degustazione; successiva cena dopo l'arrivo al Golf Club Perugia cui seguiranno le premiazioni. Domenica 7 aprile e' previsto un giro turistico a bordo delle auto e annessa visita al centro storico di Perugia in occasione dell'Asi Motoday. A seguire pranzo (facoltativo) con specialita' umbre. Commiato. fonte com abstract 

Pubblicato in cronaca

(CIS) – Perugia mar. – L'omelia dell'arcivescovo Ivan Maffeis: «La luce del Risorto affascina anche oggi, ci esorta a non attardarci nell'oscurità del Sabato Santo». "Abbiamo iniziato questa solenne celebrazione con un segno che parla al cuore: il buio della notte è stato rischiarato da un fuoco nuovo, da un cero acceso, da cui la luce si è propagata, fino a raggiungere ciascuno, fino a riempire tutta la Cattedrale. È un segno che, forse, è importante non mettere da parte troppo in fretta. Il buio esprime bene la nostra condizione. Nel lungo Sabato Santo che stiamo attraversando la luce è soffocata da violenze senza fine, che diffondono un sentimento di impotenza e di paura, tutt'altro che vinto dalla prova di forza che le potenze internazionali cercano di mostrare.". Cosi l'omelia del vescovo di Perugia Mons. Ivan Maffeis nella celebrazione della notte di Pasqua di resurrezione. "In tanti momenti il buio ce lo sentiamo anche dentro. Gli ha dato un nome Papa Francesco, in una delle meditazioni della Via Crucis di ieri sera: "Quando mi sento schiacciato dalle cose, bersagliato dalla vita e incompreso dagli altri; quando avverto il peso eccessivo e snervante della responsabilità e del lavoro, quando sono compresso nella morsa dell'ansia, assalito dalla malinconia..., quando mi scandalizzo degli altri e poi mi accorgo che non sono diverso...". Il buio che avvolge questo tempo ci ha indebolito la memoria: stentiamo a sentirci partecipi di una Tradizione viva, nella quale la fede cristiana non solo ha costruito Cattedrali, ma ha promosso la dignità della persona, ha dato slancio e contenuto alla cultura, ha innervato di santità diffusa il nostro popolo, ha dato vita a tante esperienze di carità.  segue

Pubblicato in cronaca


(CIS) – Assisi mar. - Il Custode del Sacro Convento di San Francesco in Assisi fra Marco Moroni, OFMConv, ha voluto lanciare un appello per la pace nel mondo, in particolare in Ucraina e in Terra Santa, in occasione del messaggio di auguri per la Pasqua. Lo ha fatto con un videomessaggio. Nel contesto storico e sociale in cui i cristiani si stanno preparando a celebrare la festa più importante dell'anno, risuonano le parole con cui Gesù Risorto si presenta ai discepoli mostrando le ferite, "Pace a voi", la stessa pace che san Francesco, su ispirazione di Cristo, augurava a tutti "seminando" il perdono. Ancora oggi, a ottocento anni dall'impressione delle stimmate di Cristo nella sua carne, Francesco continua ad essere un modello, un ispiratore e una guida per ogni uomo e donna operatori di pace."È ora che ognuno – sottolinea fra Marco nel videomessaggio –, da una parte o dall'altra, in ogni conflitto che ancora insanguina il mondo, compia il gesto più onorevole, coraggioso e audace: fermarsi. Perché siamo, grazie alle piaghe del Risorto, un'unica famiglia, fratelli e sorelle». Il video completo del messaggio è disponibile sul canale YouTube @SanFrancescoAssisi (https://youtu.be/QBaww_v-gFc) e al seguente link: https://bit.ly/MEDIA_PRESS_KIT

Pubblicato in cronaca


(CIS) – Perugia mar. - Venerdì 5 luglio, il palco dei Giardini del Frontone, ospiterà per la prima volta in Umbria, Mahmood un autore e cantante di grande fama nella scena italiana e internazionale (prevendite attive dalle 16:00 del 22 Marzo). Salirà sul main stage del festival "L'Umbria che spacca", arricchendo ulteriormente lo straordinario cartellone dell'undicesima edizione, in programma dal 3 al 7 luglio 2024. Le prevendite saranno disponibili a partire dalle 16 del 22 marzo. Mahmood conta oggi 31 dischi di platino e 8 dischi d'oro in Italia, 6 dischi di platino e 3 dischi d'oro all'estero ed ha oltre 3,1 miliardi di stream totali all'attivo. In attesa di partire il 3 aprile con lo European Tour, 17 date nei club di 10 Paesi europei, molte delle quali sold out (fra cui i due live previsti al Fabrique di Milano), l'artista ha così annunciato nuovi appuntamenti del Summer Tour 2024 - sempre prodotto da Friends & Partners - che lo vedrà protagonista di alcuni fra i più suggestivi festival estivi italiani. Tra questi non poteva mancare "L'Umbria che spacca" ormai tra le realtà più significative a livello nazionale per quanto riguarda i festival musicali.  segue

Pubblicato in cronaca


(CIS) – Perugia mar. – Perugia Templare, i luoghi degli ordini in Terrasanta e' il tema delle due giornate 12-13 aprile 2024 che si terranno all'Auditorium San Francesco al Prato, nel capoluogo umbro. Due giornate dedicate all'ordine dei cavalieri del Tempio. Sei tra i maggiori studiosi di storia medievale interverranno con un Focus sul "secolo d'oro" di Perugia e San Bevignate. Sono previste visite guidate ai luoghi degli ordini di Terrasanta a Perugia. Fonte com abstract

Pubblicato in cronaca


(CIS) – Perugia mar. - «Offrire opportunità ai giovani promuovendo sempre di più la loro partecipazione alla vita pubblica anche mediante il coinvolgimento nello sport». Si è parlato di questo nel corso dell'incontro che si è svolto ieri a Roma tra il ministro dello sport Andrea Abodi e l'assessore del Comune di Perugia, Margherita Scoccia, candidata sindaco per il centrodestra e civici. «Il dialogo tra le istituzioni è fondamentale e con il ministro abbiamo parlato delle azioni da porre in essere per migliorare la qualità della vita delle nostre comunità - ha detto Scoccia -. Ci siamo confrontati su obiettivi e idee di progetti quindi sull'importanza di iniziative delle amministrazioni locali per andare incontro ai giovani che senza lo sport rischiano di perdersi». Il ministro Andrea Abodi e Margherita Scoccia - si legge in una nota della candidata sindaco a Perugia per il centro destra e i civici - si sono soffermati sull'importanza delle politiche di inclusione da portare avanti tra le scuole e lo sport che insegna i valori del rispetto, dell'educazione, del sacrificio e della solidarietà. «Voglio valorizzare le energie e le idee dei giovani promuovendo l'attivismo civico e il loro coinvolgimento - dice Scoccia -, come si legge in una nota -.  segue

Pubblicato in cronaca


(CIS) – Perugia/TERNI mar. - Luca Nicola Castiglione è il nuovo segretario generale regionale della Cisl Medici Umbria. L'elezione è avvenuta all'Hotel Valentino di Terni dove si è svolto il consiglio generale. Già segretario regionale e attuale responsabile della struttura complessa di sanità pubblica veterinaria dell'Usl Umbria 2, ex segretario aziendale Usl Umbria 2 e responsabile nazionale veterinaria Cisl Medici, il dottor Castiglione è il nuovo segretario generale della Cisl Medici Umbria: "La mia segreteria sarà all'insegna della continuità - le prime parole di Castiglione dopo l'elezione all'unanimità, come riporta una nota - e quindi innovazione nel segno della tradizione. Grazie per avermi dato fiducia dopo tanti anni di militanza nella Cisl Medici. Sono entrato nel 1993 grazie a Pino Giordano e mi sono sempre sentito un uomo della Cisl, condividendone il sistema valoriale. Un ringraziamento particolare a Tullo Ostilio Moschini, un maestro e un riferimento importante". Castiglione chiude citando Marco Aurelio: "Grande imperatore ma anche filosofo stoico che diceva 'accetta senza orgoglio e lascia senza attaccamento'". La nuova segreteria regionale è composta oltre che da Luca Nicola Castiglione, segretario generale, dai due nuovi segretari regionali: Andrea Spaccatini, medico anestesista all'azienda ospedaliera di Perugia, e Laura Costantino, radiologa senologa all'Usl Umbria 1.  segue

Pubblicato in cronaca


(CIS) – Perugia mar. - Un fine settimana lungo per Gran Tour Perugia che in questo weekend della Santa Pasqua propone un'incursione alle Fornaci Angeletti Biscarini, realizzata in occasione della manifestazione "Strada della ceramica in Umbria", e un doppio evento che si muove tra le origini etrusche della città e un più ampio tour di discovery del capoluogo umbro. Venerdì 29 marzo alle 16 – si legge in una nota - si parte per "Fabbriche in città. Le Fornaci Angeletti Biscarini, simbolo del liberty perugino". In occasione della rassegna "Strada della ceramica in Umbria" si andrà a conoscere più da vicino la breve ma straordinaria storia della fabbrica di terrecotte Angeletti - Biscarini che, con la propria produzione, ha rappresentato la firma del liberty perugino. Un itinerario con il naso all'insù alla ricerca di questi manufatti approderà fino a via del Labirinto, una zona di Borgobello poco nota ma di grande bellezza. Costo della visita guidata euro 12 a persona, gratuita fino a 12 anni, evento dog friendly. Da venerdì 29 marzo a lunedì primo aprile doppio appuntamento con "Perugia etrusca" e "Il Gran Tour di Perugia", due visite guidate che si alterneranno alle 11 e alle 15.30. La prima visita che, seguendo le antiche mura, si snoda lungo le vie e dei vicoli meno conosciuti dell'acropoli. Durante la passeggiata, si andrà alla scoperta del suggestivo Pozzo Etrusco, capolavoro dell'ingegneria idraulica e opera della maestria costruttrice etrusca, costruito nella seconda metà del terzo secolo a.C. segue

Pubblicato in cronaca


(CIS) – Perugia mar. - "Questa Guida è un vero tesoro", ha affermato il direttore del Corriere dell'Umbria Sergio Casagrande: "Non posso che ringraziare le Guide di Repubblica per prodotti come questo, destinati a rimanere nella storia di questa regione. Un prodotto di elevata qualità". Filippo Orsini, direttore dell'Archivio Storico Comunale di Todi, ha sottolineato che "meglio ancora della parola 'rievocazione' è la formula 'tradizioni che si ripetono'. In questi eventi vengono infatti rappresentati momenti e storie del passato con la consapevolezza di dove siamo. E diventano un momento in cui si accendono i nostri centri storici e si illuminano le loro bellezze culturali, una vera funzione educativa". Per Federico Fioravanti, giornalista e ideatore e il direttore del Festival del Medioevo, "l'Umbria è un luogo dove è la geografia a provocare la storia. È al centro della Penisola. Quello che davvero accomuna le manifestazioni in tutta la regione è la parola qualità e le grandi manifestazioni della regione sono uno straordinario biglietto da visita per ognuno dei suoi territori". Territori che sono anche volti, persone e personaggi. In Guida, per ogni festa, ecco allora il racconto in prima persona di un volto dello spettacolo, dello sport o dell'arte. E così Pupi Avati parla della Todi della Disfida di San Fortunato, Laura Chiatti del Palio dei Quartieri di Nocera Umbra, Flavio Insinna della spettacolare alzata dei Ceri a Gubbio e Adriana Volpe racconta di quando fu madrina della Giostra d'Italia a Valfabbrica.  segue

Pubblicato in cronaca
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>
Pagina 9 di 1601

camera
Social Forum

Facebook_suiciditwitter_iconyoutube6349214

Questo sito utilizza i cookies per migliore la tua esperienza di navigazione. I Cookies utilizzati sono limitati alle operazioni essenziali del sito. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information