City Information Service | Direttore responsabile Piero Pianigiani

(CIS) – Perugia giu. - - "Un nuovo italiano per nuovi italiani: lingua, letteratura e integrazione" è il tema della tavola rotonda in programma martedì 5 giugno 2018, alle ore 16, nella Sala Goldoni di Palazzo Gallenga dell'Università per Stranieri di Perugia. La giornata di studio propone una discussione sulla relazione tra apprendimento della lingua italiana e l'integrazione culturale. L'obiettivo - spiega una nota - sarà quello di ragionare su quanto incida il livello di acquisizione di una lingua per l'integrazione professionale, sociale e culturale da parte dei migranti giunti in Italia. "La maggior parte degli stranieri che vivono stabilmente in Italia – ha detto il prof. Roberto Vetrugno – imparano l'italiano solo per "sopravvivenza" e per lavorare, ma ciò non gli consente un vero contatto costruttivo con la cultura che li accoglie". Prenderanno parte all'incontro Elvira Mujcic, autrice del romanzo "La lingua di Ana", storia di una adolescente moldava che giunge in Italia e vive l'apprendimento dell'italiano come un processo interiore ed esistenziale drammatico e al contempo entusiasmante, una sfida a entrare in un mondo sconosciuto; Mariagrazia Santagati, ricercatrice di sociologia dell'Università Cattolica di Milano, che ha approfondito il tema delle "eccellenze migranti", esperienze virtuose di integrazione di immigrati italiani tra prima e seconda generazione; la prof.ssa Sandra Covino, docente di Storia della Lingua Italiana alla Stranieri di Perugia, che ha ideato e promosso la ricerca "Un nuovo italiano per nuovi italiani" su la relazione tra lingua e integrazione, da anni impegnata nello studio della promozione dell'italiano "evoluto" e letterario fuori d'Italia. segue

Pubblicato in Cronaca

(CIS) - Perugia mag. - Un'edizione dedicata ai piccoli, per farli divertire e coinvolgere le famiglie. Per la sua terza edizione "Perugia 1416" punta sui più giovani, per stimolare l'entusiasmo già sui banchi di scuola, attraverso laboratori e giochi tipici del periodo storico che ruota intorno alla rievocazione: il Passaggio dal Medioevo al Rinascimento. La presentazione alla stampa - si elgge in una nota - e' avvenuta nella Sala Rossa di Palazzo dei Priori (e nel pomeriggio di ieri mercoledì 30 alla Sala dei Notari per la cittadinanza); Perugia 1416 andrà in scena dall'8 al 10 giugno prossimi. La presentazione a cura del sindaco Andrea Romizi e della presidente dell'Associazione, Teresa Severini, in un legame con la città, con la sua storia. E' stato l'assessore alla cultura, turismo ed università Teresa Severini ad illustrare per sommi capi il ricco programma nel corso della conferenza stampa, sottolineando, in particolare, due novità: l'ampliamento dei giorni della manifestazione che passano dai due del 2017 ai quattro del 2018, ma soprattutto la scelta di dedicare ampio spazio ai bambini in una sorta di "medioevo dei bambini": dimostrazioni a cura della compagnia del Grifoncello presso la rocca Paolina, eventi dedicati ai ragazzi, come giostre e spettacoli a cura del Tfu. Insomma tante iniziative - prosegue la nota - per stimolare i giovani a divertirsi, stando insieme e riscoprendo le proprie radici identitarie. segue

Pubblicato in Cronaca

(CIS) - Perugia mag. - I finanzieri del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Perugia hanno sequestrato per disposizione del G.I.P. presso il Tribunale di Perugia, beni appartenenti ad un uomo di Città di Castello (PG), condannato nel 2016, con sentenza passata in giudicato, per un rilevante traffico internazionale di stupefacenti, come emerso dalle indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Perugia. Il provvedimento cautelare ha riguardato un immobile ubicato nella provincia di Perugia, tre autovetture (due d'epoca ed un'utilitaria), nonchè disponibilità finanziarie (conti correnti, titoli e polizze assicurative), per un valore complessivo di oltre 200.000,00  euro. All'origine della confisca vi è un'articolata indagine patrimoniale avviata a seguito della sentenza di condanna e coordinata dalla stessa Procura di questo capoluogo. In particolare, gli accertamenti svolti dagli "specialisti" del G.I.C.O. del Nucleo di Polizia Economico Finanziaria di Perugia hanno permesso di individuare un cospicuo patrimonio, frutto del reimpiego di capitali illeciti, in parte fittiziamente intestato dal condannato ai propri familiari ma, di fatto, nella sua piena disponibilità. segue

Pubblicato in Cronaca

(CIS) – Roma/Perugia mag. - "A partire dal rinvio della cosiddetta 'busta paga pesante' nel testo del decreto legge approvato dal governo sul terremoto ritroviamo alcune delle molte proposte avanzate da Fratelli d'Italia al commissario straordinario De Micheli. Non esprimiamo ancora un giudizio definitivo, ma siamo soddisfatti perché ciò dimostra che su diversi punti avevamo ragione ed era necessario un cambio di rotta su alcuni provvedimenti". Lo hanno sottolineato il Parlamentare Emanuele Prisco e il Senatore Franco Zaffini, di Fdi di cui e' leader Giorgia Meloni. "Daremo il nostro contributo alla Camera e Senato per migliorare il provvedimento con i nostri emendamenti al fine di presentare una proposta di legge organica - spiegano in una nota i parlamentari umbri - Il nostro obiettivo è ora consentire l'accelerazione della ricostruzione sia privata che pubblica che, purtroppo, è ancora in alto mare e non vede risultati concreti".  segue

Pubblicato in Cronaca

(CIS) – Ancona, mag. - La Ciclovia Adriatica "è un'arteria di mobilità dolce che percorrerà tutto il litorale marchigiano – ha ricordato la vice presidente Anna Casini, assessore alle Piste ciclabili –. Il nostro percorso presenta la più alta percentuale di infrastrutture pronte, ma discontinue e prive dei collegamenti interregionali. Destiniamo agli investimenti le disponibilità del Por Fesr perché la mobilità dolce è una priorità anche del governo regionale per promuovere la sostenibilità ambientale, la riduzione delle emissioni inquinanti, la decongestione del traffico urbano. Sulla base delle dieci richieste ammissibili, una volta terminati gli interventi, sarà possibile realizzare percorsi ciclabili per complessivi 40 km." Il primo progetto finanziato (sulla base della graduatoria di merito) è quello di Fano, Mondolfo e Senigallia (itinerario Fano – Marotta – Senigallia), con 1,4 milioni di euro. Seguono quello di Pedaso, Altidona e Campofilone (realizzazione di tratti mancanti della ciclabile lungomare a est della linea ferroviaria) con 455 mila euro; quello di Fermo e Porto San Giorgio (ponte ciclopedonale sull'Ete Vivo e piste annesse), con 933 mila euro. A concludere, il progetto presentato da Civitanova Marche, Porto Sant'Elpidio e Potenza Picena, con 1,2 milioni per mettere a sistema la rete ciclabile dei tre Comuni.

Pubblicato in Cronaca

(CIS) – Ancona, mag. - La Regione Marche ha assegnato 4 milioni di euro ai primi quattro progetti in graduatoria del bando emanato il 23 ottobre 2017 per completare la Ciclovia Adriatica con i fondi Por Fesr. I contributi vengono concessi alle richieste che hanno come capofila i Comuni di Fano, Pedaso, Fermo, Civitanova Marche. Consentiranno di realizzare più di 13 km di nuovi percorsi. Alla scadenza del bando sono pervenute undici domande di finanziamento, dieci delle quali ammesse in graduatoria. Le risorse disponibili consentono di assegnare i contributi (con decreto 794 /TPL/28.5.2018) ai progetti che hanno raggiunto i punteggi più elevati, sulla base dell'istruttoria curata dalla commissione tecnica di valutazione. Gli altri sei in graduatoria potranno essere finanziati con le risorse che si renderanno successivamente disponibili: il ministero delle Infrastrutture e Trasporti considera la Ciclovia Adriatica una priorità e le Marche sono capofila delle sei Regioni attraversate dal tracciato.  segue

Pubblicato in Cronaca

(CIS) – Perugia/Amelia mag. - - "Per completare al meglio gli interventi di recupero delle mura di Amelia, anche alla luce dei nuovi dati emersi con il crollo, di quelli del monitoraggio da eseguire e dell'esecuzione dei lavori, abbiamo ritenuto opportuno mettere intorno allo stesso tavolo, in uno spirito di massima collaborazione, Regione, Comune e Soprintendenza archeologia, belle arti e paesaggio dell'Umbria, per indirizzare, laddove possibile, i finanziamenti disponibili e quelli ancora da richiedere, in forma sinergica, tra le Amministrazioni". Così l'assessore regionale ai lavori pubblici Giuseppe Chianella ha presentato la delibera della Giunta regionale che ha approvato- come spiega una nota -  il verbale della riunione della Commissione di lavoro tecnico scientifica interistituzionale per il recupero e consolidamento delle mura di Amelia e che ha permesso di definire anche un elenco dei lavori futuri. "La Commissione di lavoro – ha sottolineato Chianella - si è riunita in più occasioni per promuovere e coordinare gli interventi necessari, considerato che i lavori di consolidamento statico e restauro del tratto di mura fra Torre dell'Ascensore e Postierla romana, di cui all'Accordo sottoscritto tra Regione Umbria e Comune di Amelia, si sono conclusi e le opere sono state restituite allo stesso Comune nel febbraio scorso. segue

Pubblicato in Cronaca

(CIS) – Foligno mag. - - Con lo slogan "da rifiuto a risorsa diamo inizio ad un ciclo virtuoso" AURI, Valle Umbra Servizi e Asja Ambiente Italia inaugurano domani, 30 maggio, alle ore 10, in Località Casone, Foligno l'impianto Foligno Biometano, un progetto innovativo per il trattamento della frazione organica dei rifiuti urbani che produrrà biometano che verrà immesso in rete.Interverranno Nando Mismetti, Sindaco di Foligno; Catiuscia Marini, Presidente della Regione Umbria; Moreno Landrini, Rappresentante AURI - Sindaco Comune di Spello; Maurizio Salari, Presidente Valle Umbra Servizi; Sergio Ciucci, Presidente Consulta cittadina biodigestore; Agostino Re Rebaudengo, Presidente Asja Ambiente Italia. fonte com

Pubblicato in Cronaca

(CIS) – Perugia mag. - A Perugia, la solennità del Corpus Domini2018 (domenica 3 giugno) riprenderà un'antica tradizione, quella delle bande musicali che accompagnavano la processione con il Santissimo Sacramento dalla cattedrale di San Lorenzo alla basilica di San Domenico eseguendo brani religiosi. Il progetto di questo "ritorno alla tradizione" accolto dalla Curia arcivescovile, che segna l'avvio di un nuovo ciclo di integrazione tra la funzione sociale delle bande musicali e quella religiosa degli Oratori parrocchiali per il rilancio di iniziative che coinvolgono sempre più giovani, sarà presentato nel corso della conferenza stampa indetta dall'Archidiocesi e dall'Archivio storico "Tito Belati", martedì 29 maggio, ore 12, presso la "Sala San Francesco" dell'Arcivescovado (Piazza IV Novembre 6). L'Archivio storico "Tito Belati", divisione dell'omonima Casa editrice fondata nell'anno 1900 da un maestro di banda perugino divenuta nel tempo punto di riferimento del mondo bandistico nazionale e internazionale, è impegnato a realizzare un progetto ben più ampio in collaborazione con l'ANBIMA (Associazione nazionale bande musicali italiane). Interverranno all'incontro con la stampa il vescovo ausiliare mons. Paolo Giulietti e il presidente nazionale dell'ANBIMA il maestro Giampaolo Lazzeri. fonte com 

Pubblicato in Cronaca

(CIS) - Rocca di Papa (ROMA) – Anche sul difficile percorso dei Pratoni del Vivaro, brilla la stella di Costanza Laliscia, al termine dei 160 chilometri del Campionato italiano assoluto, che conquista una prestigiosa medaglia d'argento in sella ad Al Sarfah du Barthas, alla sua prima prova sulla lunga distanza. La giovane amazzone del Fuxiateam, 18enne, rinnova così un rapporto a dir poco esclusivo con il podio tricolore ad appena venti giorni dalla conquista del titolo italiano junior e young riders a Provaglio d'Iseo. A soli 18 anni appunto, Costanza consolida ulteriormente il proprio primato di atleta più vittoriosa nella storia dell'endurance italiano. Nessuno ha all'attivo sei medaglie nelle prove tricolori: il secondo gradino del podio nella CEI3* di venerdì ai Pratoni del Vivaro va ad aggiungersi alle due vittorie ai Campionati italiani assoluti centrate nel 2016 con Za´Amah a San Rossore e del 2017 con Rok a San Vito al Tagliamento, da sommare ai tre Campionati italiani junior e young riders conquistati nel 2018 con Rok e nel 2014 e nel 2015 entrambi in sella a Praalific. segue

Pubblicato in Cronaca
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>
Pagina 9 di 687

camera
Social Forum

Facebook_suiciditwitter_iconyoutube6349214

Questo sito utilizza i cookies per migliore la tua esperienza di navigazione. I Cookies utilizzati sono limitati alle operazioni essenziali del sito. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information