City Information Service | Direttore responsabile Piero Pianigiani

(CIS) – Perugia giu. - "Apprendiamo con sorpresa la decisione di Cobrex di sospendere i collegamenti recentemente annunciati da/per Perugia. La compagnia ha imputato tale decisione a causa delle scarse vendite registrate e ha aggiunto che valuterà nelle prossime settimane un'eventuale ripresa delle attività. Pur assumendomi la responsabilità della presentazione della compagnia, ribadisco che gli accordi presi con la stessa non prevedevano in questa fase alcuna contribuzione economica da parte di SASE SpA."Lo ha dichiarato il direttore della Sase dott. Umberto Solimeno. "I tempi legati alla formulazione degli accordi ed alla commercializzazione dei voli ed uno slittamento nella commercializzazione degli stessi da parte della compagnia aerea ha influito sicuramente sulla decisione presa da Cobrex. Preciso anche che nel mondo aeronautico non sono previsti contratti che possano obbligare un vettore ad operare, in quanto il rischio di impresa è totalmente a carico delle compagnie. Sarà mia cura assicurare che nel prossimo futuro ci sia, per quanto possibile, una maggior attenzione relativa alla selezione degli interlocutori con i quali andremo ad operare".  segue

Pubblicato in Cronaca

(CIS) - Perugia giu. - Piove sul bagnato; dopo le vicende delle compagnie aeree che si erano proposte per voli in Italia e all'estero, ora una nuova doccia fredda per la Sase e per i rumeni che speravano nel collegamento per Bucarest (interrotta da WizzAir a marzo) ed anche per chi voleva utilizzare il volo per Barcellona. Nella giornata di oggi – giovedì 7 giugno 2018 – Cobrex Trans ha comunicato  alla Sase societa' che gestisce lo scalo umbro (presidente Cesaretti direttore Umberto Solimeno) la cancellazione di tutti i collegamenti di linea programmati dalla compagnia per la stagione Summer 2018. Una nota ufficiale quindi che pone un termine preciso: stop ai voli appena annunciati che hanno visto una campagna di comunicazione appena avviata, con grandi manifesti in varie zone dell'Umbria. Le agenzie di viaggio avevano iniziato a vendere (o promozionare secondo i loro programmi) i voli, ma oggi lo stop da parte della Cobrex Trans che aveva addirittura chiesto di posizionare un proprio aereo (Boeing 737-300 da 148 posti) al "San Francesco d'Assisi". Nel dettaglio - e' detto nella nota ufficiale di Sase - Cobrex non effettuerà, per ragioni operative, i collegamenti Bucarest – Suceava, Suceava – Madrid, Bucarest – Perugia e Perugia – Barcellona. segue

Pubblicato in Cronaca

(CIS) _ Perugia giu. - Si è tenuto presso la Presidenza della Giunta Regionale alla presenza della presidente Catiuscia Marini, dell'assessore alla cultura Fernanda Cecchini, del sindaco facente funzioni di Spoleto e della presidente del Teatro Lirico Sperimentale "A. Belli", Mari Chiara Rossi Profili, oltre che di alcuni componenti del Consiglio Direttivo, un incontro sulla situazione dell'istituzione. I presenti hanno convenuto sull' alto valore artistico e culturale dell'istituzione e sugli sforzi che le istituzioni locali, accanto al MIBACT, in un contesto di ristrettezze per la finanza pubblica, hanno fatto e stanno facendo per le attività dell'ente. Si è altresì concordato sulla necessità di attivare un percorso condiviso tra tutti i soggetti partecipanti di approfondimento tecnico che possa portare fin dal bilancio 2018 al riequilibrio della situazione economica dell'istituzione ed in prospettiva ad un graduale piano di rientro economico. Il tutto a fronte di un programma pluriennale che rafforzi il ruolo del teatro lirico e ponga le basi per una duratura sostenibilità economica delle sue attività, nell'auspicio che le meritorie attività dell'istituzione possano trovare, in questa prospettiva la partecipazione ed il sostegno maggiormente attivo anche di enti ed imprese private. fonte com

Pubblicato in Cronaca

(CIS) – Perugia giu. - - Prevedono un importo di 9 milioni 340 mila euro gli interventi di prevenzione sismica che, a valere su "Por fesr" 2014-2020, verranno realizzati su edifici pubblici individuati come "strategici e rilevanti": lo ha deciso la Giunta regionale dell'Umbria su proposta dell'assessore alle opere pubbliche, Giuseppe Chianella. "Si tratta di interventi – ha spiegato l'assessore - di messa in sicurezza sismica e efficientamento energetico del patrimonio edilizio pubblico nell'ambito delle Azioni previste dal 'Por Fesr' a sostegno della ripresa nei territori colpiti dal sisma. Gli edifici oggetto di intervento sono: l'edificio di via Saffi a Terni, quale sede di alcuni degli uffici regionali del Servizio di Protezione Civile, del Servizio sismico con sede nella provincia di Terni e all'UOT Ricostruzione post-sisma ed emergenze; la sede regionale di piazza Partigiani a Perugia, dove sono allocate le funzioni egli uffici del Servizio di Protezione Civile, Servizio sismico e UOT Ricostruzione post-sisma ed emergenze ed i blocchi 6 e 7 dell'Ospedale San Matteo degli Infermi di Spoleto. La scelta operata nel Programma operativo – ha spiegato Chianella – è stata quella di intervenire sui strutture strategiche pubbliche, nel caso dell'Ospedale di Spoleto anche ubicate nelle zone del sisma, attraverso azioni di messa in sicurezza accompagnate da efficientamento energetico, sui beni culturali e la promozione turistica del territorio e sul tessuto economico produttivo".  segue

Pubblicato in Cronaca

(CIS) – Perugia giu. – Storia e cultura; con l' evento Perugia 1416, che si svolgerà tra l' 8 e il 10 giugno, il capoluogo della regine si appresta a festeggiare anche quest' anno i fasti del passato, in particolare dell' epoca in cui l'audace condottiero Braccio Fortebraccio da Montone fu signore incontrastato della città.Pacificatore delle lotte intestine tra fazioni che da anni insanguinavano il comune perugino, Braccio seppe crearsi intorno un alone di timore e rispetto e fu tra i più influenti potenti del suo tempo, conquistando poco a poco amplissimi possedimenti che comprendevano quasi tutta l' Umbria e parte delle Marche, dell' Abruzzo e del Lazio. Fu in particolare sotto il suo dominio, che Perugia avviò quel rigoglioso processo di crescita economico-culturale proseguito poi sotto i Baglioni, interrotto bruscamente e in maniera traumatica solo nel 1540, con la definitiva annessione di Perugia allo Stato della Chiesa. segue

Pubblicato in Cronaca

(CIS) – Perugia giu. - - "La finalità del bando volto all'implementazione dei contenuti del Portale regionale dei giovani 'Magazine Umbria Giovani' non è in alcun modo quello di formare giornalisti, attività la cui titolarità è per legge di esclusiva competenza dell'Ordine dei Giornalisti, ma quello di coinvolgere i giovani in un'esperienza di cittadinanza attiva, stimolandoli a riflettere sulle tematiche delle politiche giovanili, dando loro l'opportunità di esprimersi attraverso un portale dedicato": lo precisa l'Assessorato alla Salute, alla Coesione sociale e al Welfare della Regione Umbria. "Si tratta, pertanto – prosegue la nota – di un progetto nato nell'ambito delle politiche sociali, in attuazione della legge regionale sulle politiche giovanili (LR 1/2016), volto ad attivare un percorso di conoscenza sui temi delle politiche sociali e giovanili ed anche su quelli della comunicazione. Comprendendo comunque le preoccupazioni e le osservazioni espresse dall'Ordine dei Giornalisti dell'Umbria e dall'Associazione Stampa Umbra, la Regione Umbria, onde evitare qualunque fraintendimento, revocherà il bando al fine di riformularne meglio gli obiettivi sopra descritti. La Regione manifesta, sin da ora, la disponibilità ad incontrare gli organismi di categoria dei giornalisti per un chiarimento completo della vicenda". fonte com

Pubblicato in Cronaca

(CIS) – Todi mar. - – "La parità formale tra donne ed uomini deve ancora tradursi pienamente in una parità sostanziale che sappia utilizzare al meglio le competenze femminili. Per far ciò occorre superare le tante barriere, anche silenziose, che ancora impediscono il pieno dispiegarsi dei talenti femminili che, invece, determinano un forte valore aggiunto nella vita di tutta la società, come è dimostrato da statistiche e dalla realtà delle cose che le esperienze che saranno presentate qui oggi ben evidenziano". E' quanto ha affermato la presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, nel corso del suo intervento di saluto ai lavori del convegno svoltosi a Todi questa mattina, sul tema "Creatività femminile e innovazione tecnologica: fattori di crescita e competitività sociale ed economica", organizzato dalla FIDAPA (Federazione Italiana Donne Arti Professioni Affari), con la collaborazione della Regione Umbria."Una iniziativa come quella di oggi – ha proseguito Marini –, anche per il fatto di essere indirizzata ai temi della creatività e della competitività, concorre positivamente a creare una maggiore consapevolezza di questa esigenza, e soprattutto serve a lanciare alle ragazze, alle giovani ed a tutte le donne, un messaggio di fiducia, a far superare l'angoscia con la quale oggi le giovani generazioni guardano al loro futuro. A tutte loro insomma bisogna poter dire che possono avere una 'chance' in questo Paese ed in questa regione". segue

Pubblicato in Cronaca

(CIS) - Perugia giu. - Sono stati diffusi i nuovi orari dei voli in partenza dallo scalo internazionale San Francesco di Assisi, dove arriveranno nuove compagnie (la Cobrex che colleghera' Bucarest e Barcellona, societa' gia' presentatasi lo scorso mese) e la Aliblue Malta che colleghera' da luglio, Olbia, Roma FCO, Cagliari e Trapani. Sempre operative le compagnie storiche, come Ryanair (voli per Londra, Francoforte, Bruxelles e Catania) e la Albawings che collega Tirana da tempo. Proprio stasera, in una albergo cittadino verranno presentati i voli dal CEO di AliblueMalta Teodosio Longo e da Maria Di Simone Graund Handling della stessa compagnia, in un incontro con la Agenzie di Viaggio che dovranno promozionare le tratte stesse. E' infatti determinante che siano i tour operator a proporre i collegamenti che scalo e compagnie dovranno poi gestire; secondo gli esperti ci vorra' del tempo - mediamente quattro settimane - prima che l'utenza comprenda ed accolga le tratte proposte, anche in considerazione dell'orario di partenza e del prezzo/tratta. segue

Pubblicato in Cronaca

(CIS) – Perugia giu. - Unità specializzate del Gruppo Operativo Antidroga del Nucleo di Polizia Economico Finanziaria, hanno sottoposto a controllo, dopo una prolungata attività di osservazione e pedinamento, un cittadino di origini tunisine, Z.S. di anni 27, il quale, alla vista dei militari  ha lasciato cadere a terra 3 involucri contenenti grammi 21 circa di sostanza stupefacente del tipo eroina, cercando, altresì, di trovare rifugio nell'androne della propria abitazione, ove, comunque, veniva raggiunto e fermato dalla pattuglia operante. Il giovane e' stato accompagnato presso gli uffici del Reparto per un'approfondita perquisizione personale, estesa successivamente, alla propria abitazione in cui è stata, altresì, sottoposta a sequestro ulteriore sostanza stupefacente del tipo metadone per ml. 44 circa. Ricorrendo, quindi, la flagranza del reato di detenzione di droghe a fini di spaccio, l'indagato è stato arrestato e, su disposizione della locale A.G., tradotto presso l'Istituto Penitenziario di Perugia-Capanne. Il servizio condotto si inquadra nell'ambito delle attività tipiche del Corpo a tutela della salute e, in particolare, a protezione delle fasce giovanili, tipicamente più esposte ai rischi di assunzione di sostanze stupefacenti. fonte com

Pubblicato in Cronaca

(CIS) – Perugia giu. - Annunciato all'annuale Giornata diocesana del malato dello scorso 11 febbraio, il 6° Meeting "E io vi ristorerò... nella sofferenza la Speranza", promosso dall'Ufficio diocesano per la pastorale della salute, si terrà domenica 10 giugno, dalle ore 9 alle 18, presso l'Auditorium dell'Oratorio "Santa Maria Assunta" di Marsciano, nella V Zona pastorale dell'Archidiocesi di Perugia-Città della Pieve, a cui interverranno don Massimo Angelelli, direttore dell'Ufficio nazionale per la pastorale della salute della Cei, e il francescano padre Raniero Cantalamessa, predicatore della Casa Pontificia. Porterà il suo saluto il vescovo ausiliare mons. Paolo Giulietti, che presiederà la celebrazione eucaristica conclusiva del 6° Meeting (il precedente si è tenuto nel 2017 a Ponte San Giovanni, nella III Zona pastorale). Sempre in occasione della Giornata diocesana del malato 2018 e' stato consegnato dal cardinale Gualtiero Bassetti lo "stendardo" del 6° Meeting al vicario episcopale della V Zona mons. Giuseppe Ricci, parroco di Marsciano. Un "simbolo" con cui la Zona pastorale si impegna ad organizzare il Meeting  - e' detto in una nota - nel suo territorio coinvolgendo realtà civili e religiose impegnate nell'assistenza socio-sanitaria di malati, disabili e anziani. segue

Pubblicato in Cronaca
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>
Pagina 8 di 687

camera
Social Forum

Facebook_suiciditwitter_iconyoutube6349214

Questo sito utilizza i cookies per migliore la tua esperienza di navigazione. I Cookies utilizzati sono limitati alle operazioni essenziali del sito. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information