City Information Service | Direttore responsabile Piero Pianigiani

(CIS) – Gubbio lug. - La storia della diga di Casanuova sul Chiascio, ha avuto un percorso accidentato, ma ora sembra in via di soluzione con l'impegno di vari soggetti politico_tecnici. Dell'invaso di Valfabbrica, in Umbria tra Perugia e Assisi, si iniziò a parlare sin dal 1920, per approvvigionare i terreni agricoli di nove province tra Umbria e Toscana, mentre il progetto risale agli anni '60, poi rivisto dieci anni dopo, quindi avviato con la concessione dell'appalto nel 1980. I lavori iniziarono nel 1981 e la fase di costruzione si è protratta fino al 1994, senza riuscire mai ad arrivare al taglio del nastro di inaugurazione. Questioni tecniche e legali hanno bloccato l'avanzamento dell'opera, in gran parte eretta ma mai attivata, costata oltre 100 milioni di euro, con fasi alterne di stop e riprese. Nel tempo, il progetto iniziale che tra l'altro ha incontrato opposizioni e critiche in ragione dei rischi connessi alla sismicità della zona, è stato fortemente ridimensionato rispetto alla portata massima di acqua in invaso, attestata ora intorno ai 50 milioni di metri cubi (ben diversi dagli iniziali 200 milioni di metri cubi), quantità necessaria per dare garanzie di approvvigionamento idrico alle due reti che raggiungono da un lato Foligno e dall'altro Brufa. Superati anche i problemi statici rilevati, si dovrebbe procedere spediti verso l'entrata in funzione entro il prossimo anno, dando così certezza sul proseguimento veloce dei grandi investimenti effettuati sia in Umbria che in Toscana.  segue

Pubblicato in Cronaca

(CIS) - Perugia, lug - “Cercherò di trovare entro il 2018 a bilancio le risorse necessarie per appaltare  i lavori del sovrappasso pedonale che collegherà il quartiere Girasole/Tigli con l'area commerciale Quasar/Gherlinda di Ellera. Si tratta di un’opera che non può essere più rimandata”. E’ l’impegno del neo Vice Sindaco di Corciano, Lorenzo Pierotti, che nonostante l’estate e le vacanze premano è operativo fin dal giorno successivo all’insediamento. ... segue

Pubblicato in Cronaca

(CIS) - Perugia lug. - Questa mattina, alle ore 10, il Prefetto di Perugia, dott. Raffaele Cannizzaro si è recato in visita dal procuratore generale, dott. Fausto Cardella, per congedarsi, essendo stato destinato ad altro incarico. Nel cordiale incontro il Prefetto ha ringraziato il procuratore generale per la proficua, costante collaborazione. Il procuratore generale, ha ricordato l'alto servizio reso dal Prefetto, che lascia in città e nella provincia tutta il segno della sua azione incisiva ma equilibrata, avendo saputo promuovere e salvaguardare la sicurezza pubblica in ogni momento ed anche in circostanze non facili, come i numerosi eventi culturali e popolari, in occasione dei quali ha saputo coniugare, con saggezza e autorevolezza, la sicurezza con i diritti del pubblico e le esigenze degli organizzatori. segue

Pubblicato in Cronaca

(CIS) - Arezzo lug. - Soste a Lendinara, Argenta, Modigliana, Soci e l'arrivo ad Arezzo. Ieri 10 luglio, seconda tappa della 32esima edizione della Milano-Taranto, in avvicinamento: si riparte di prima mattina da Padova e la prima sosta è a Lendinara dove l'accoglienza è particolarmente calorosa e gustosa grazie alle iniziative di Comune e Proloco, organizzate in collaborazione con "Lendinara Città Ospitale – paniere delle tipicità" ed "Eccellenze Territoriali Store". Oggi 11 luglio, la terza tappa: la Mita attraverserà l'Umbria, fermandosi a Gubbio, e poi le Marche, con le soste previste a Pievebovigliana e Servigliano e l'arrivo a Colli del Tronto. Ieri quindi dopo la partenza, la maratona per moto d'epocaha visto la festosa accoglienza dell'"ASD Motoclub 44011" di Argenta che con il patrocinio del Comune e della Proloco ha imbandito anche un ricchissimo buffet. Il segretario Marco Antolini insieme a tutto lo staff e alle "azdore" argentane ha preparato la tipica coppia ferrarese e le pesche dolci oltre che l'immancabile couscous "Bia Italian Food" e la mortadella "Bologna" del salumificio "I Malafronte".  segue

Pubblicato in Cronaca

(CIS) – Perugia lug. – Basta con i telefonini in auto per lo piu' se tenuti con una mano mentre si guida e non come prescrive il codice, con sistema vivavoce o auricolare. Il consigliere regionale Claudio Ricci (Misto/Rp-Ic) ha annuncia la presentazione di una interrogazione con la quale chiede di "attivare in Umbria azioni per aumentare fra i giovani automobilisti la sicurezza". Per Ricci, in particolare, è necessario "evitare l'uso dei telefonini durante la guida". L'interrogazione potrebbe convincere le altre regioni a fare la stessa cosa, oppure il Governo (ministro Toninelli) cosi' da porre il problema della sicurezza e dei telefonini utilizzati alla guida in primo piano. Forse con multe salate, l'ormai disinvolto utilizzo alla guida, sarebbe stroncato. "Attivare in Umbria azioni per aumentare fra i giovani automobilisti la sicurezza alla guida, soprattutto evitando l'uso dei telefonini". È quanto ha dichiarato il consigliere regionale Claudio Ricci (Misto/Rp-Ic) annunciando la presentazione di una interrogazione nella quale si chiede "di promuovere azioni di sensibilizzazione nelle scuole, anche utilizzando i social network in crescita fra i giovani come Instagram e Youtube, per evitare l'utilizzo dei telefoni durante la guida delle autovetture". segue

Pubblicato in Cronaca

(CIS) – Roma, lug. - Crisi crescente nel giornalismo italiano: poco spazio per i giovani che desidererebbero costruirci un percorso professionale, parecchi accorpamenti di testate, chiusure o fusioni di Centri stampa, mercato in sempre più palese difficoltà. E nel contesto posti di lavoro che si assottigliano sempre più. La vita di migliaia di famiglie sul baratro drammatiche incertezze. E, nel contesto, perfino qualche lutto. Pochi giorni fa si è suicidato un poligrafico privato di concrete speranze. Grandi e meno grandi vicende umane rimbalzano da ogni parte d'Italia. Il Consiglio nazionale dell'Ordine ei dei giornalisti ha, ancora una volta, affrontato i dettagli di alcune dolorose vicende. E, al termine di un dibattito molto partecipato, ha varato, all'unanimità, un documento. ''Il Consiglio nazionale dell'Ordine dei giornalisti riunito a Roma, nella seduta del 3 luglio ha osservato un minuto di silenzio in memoria del collega poligrafico che si è tolto la vita nel centro stampa di Gorizia del gruppo Gedi divisione Nord-Est. Insieme all'Ordine dei giornalisti del Friuli Venezia Giulia, il Consiglio esprime il suo cordoglio e la sua solidarietà in primo luogo alla famiglia, quindi ai colleghi che si trovano a dover subire una pesante ristrutturazione che comporta la chiusura del centro stampa di Gorizia, realizzato anche col sostegno di contributi pubblici.  segue

Pubblicato in Cronaca

(CIS) - Perugia, giu - “I miei migliori auguri di buon lavoro ai membri della nuova Giunta ed a tutto il Consiglio Comunale, sicuro che ognuno di noi metterà le proprie competenze, la propria passione ed il proprio amore per Corciano al servizio di questa meravigliosa comunità”. Questo l’incipit dell’intervento di Cristian Betti, Sindaco di Corciano, nella prima seduta della consiliatura 2018 – 2023. ... segue

Pubblicato in Cronaca


(CIS) – Terni gen. - - C'è tempo fino al 31 luglio per partecipare al bando da 735mila euro, promosso dalla Regione Umbria per contributi a sostegno di iniziative e progetti attivati da associazioni di volontariato e di promozione sociale, presenti sul territorio regionale. L'avviso è stato pubblicato sul Bur (Bollettino unico regionale) dell'8 giugno scorso, in attuazione del nuovo Codice del Terzo settore. È rivolto alle organizzazioni di volontariato e alle associazioni di promozione sociale iscritte nei rispettivi registri della Regione Umbria. Ogni proposta, presentata in forma singola o in partenariato, potrà ottenere contributi da un minimo di 15mila a un massimo di 35mila euro. Sono possibili forme di collaborazione con enti pubblici (comprese zone sociali ed enti locali) o soggetti privati. Il bando è stato presentato a Terni, in un incontro pubblico organizzato dall'Assessorato regionale alla Salute, alla Coesione sociale e al Welfare, presenti l'assessore Luca Barberini e funzionari della struttura, in collaborazione con il Cesvol. Nei giorni scorsi era stato illustrato anche a Perugia e a Foligno, mentre il 6 luglio prossimo è prevista un'iniziativa a Città di Castello (ore 10, sala del Consiglio comunale). segue

Pubblicato in Cronaca

(CIS) – Perugia giu. - "Negli ultimi venti anni, in Italia, è successo qualcosa di eccezionale: è stato il primo ventennio dall'Unità nel quale il nostro reddito procapite non è aumentato. In pratica, per una generazione questo incremento non si è verificato. Ho deciso di scrivere questo libro per capire il perché. Ho, quindi, individuato sette gravi errori che il sistema dell'economia italiana continua a commettere, quelli che ho definito i peccati capitali: l'evasione fiscale, la corruzione, la troppa burocrazia, la lentezza della giustizia, il crollo demografico, l'incapacità di stare nell'euro, il divario tra Nord e Sud". Cosi' Carlo Cottarelli direttore dell'Osservatorio sui conti pubblici italiani, al Giò Hotel di Perugia per presentare il suo ultimo saggio 'I sette peccati capitali dell'economia italiana', edito da Feltrinelli, in una sala gremitissima. In tanti lo hanno ascoltato raccontare le criticità che affliggono la nostra economia ma soprattutto le misure che propone per superarle e in tanti gli hanno fatto domande. Grande successo, quindi, per il primo evento pubblico organizzato da Blu – Bella Libera Umbria, la start up civica della politica regionale guidata da Adriana Galgano, in collaborazione con Via Italia, associazione civica marchigiana presieduta da Roberto Gambelli.  segue

Pubblicato in Cronaca

(CIS) - Perugia giu. - C'e' chi spera che riprendano i voli estivi proposti dalla AliblueMalta, il cui AD Teodosio Longo li ha riproposti; stamane su La Nazione una notizia con foto del Presidente dell'aeroporto San Francesco d'Assisi, Ernesto Cesaretti e le valutazioni in corso da parte del direttore Umberto Solimeno e anche di esperto esterno - cosi' scrive il giornale - sulla fattibilita' dei voli stessi. Ma domande sono d'obbligo; come mai questo ripensamento da parte di AliblueMalta? rischiava conseguenze legali?; Longo ha trovato un aero adeguato alle eventuali richieste dell'utenza che pero' non abbia costi eccessivi e che dia garanzie, a questa  societa' maltese che lo ha in carico; quanto la Sase o chi promuovera' i voli (Sviluppumbria?) sara' disposta a pagare per i servizi aerei; a quando verranno venduti i biglietti per la Sardegna (Cagliari, forse Olbia) Trapani ed ora anche Budapest, evidentemente per quest'ultima destinazione perche' la societa' aerea ha interesse a collegare l'Umbria alla citta' dell'Europa. Ancora pochi giorni per sapre come finira', dopo gli alti e bassi, dopo notizie di voli annunciati e neppure partiti. Gli operatori del San Francesco sperano che non sia una ...."bufala", poiche' le figuracce fatte nel tempo,  sono ormai da accontonare. PP

Pubblicato in Cronaca
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>
Pagina 2 di 687

camera
Social Forum

Facebook_suiciditwitter_iconyoutube6349214

Questo sito utilizza i cookies per migliore la tua esperienza di navigazione. I Cookies utilizzati sono limitati alle operazioni essenziali del sito. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information