City Information Service | Direttore responsabile Piero Pianigiani

(CIS) – Perugia giu. - - "Leggiamo che il Ministro del Lavoro, Luigi Di Maio, intende avviare il reddito di cittadinanza utilizzando le risorse Fondo Sociale Europeo - PLUS. Le Regioni sanno bene – ha dichiarato Catiuscia Marini, presidente della Regione Umbria e coordinatrice della commissione Affari Europei della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome - quanto sia utile rafforzare le politiche di inclusione sociale e sostegno al reddito dei disoccupati, in particolare dei più giovani"."Tuttavia il Governo – spiega la presidente dell'Umbria - deve prevedere risorse finanziarie aggiuntive e non sostitutive di quelle già assegnate dal Fondo sociale europeo per le finalità regionali e territoriali di politiche attive del lavoro, formazione professionale, lotta alla povertà, potenziamento dei servizi territoriali"."Se così non fosse – ha proseguito Marini -, in realtà non si tratterebbe di ulteriori risorse che verrebbero richieste all'Europa, ma si tratterebbe invece di risorse già assegnate che verrebbero sottratte alle Regioni e a tutte quelle politiche locali per il lavoro, l'inclusione sociale, i percorsi di reinserimento dei disoccupati e cassa integrati". "Siamo pronti al confronto con il Ministro – ha  concluso la coordinatrice della commissione Affari Europei della Conferenza delle Regioni - auspicando che ci si impegni per rafforzare le risorse per il sostegno al reddito e non per cancellare gli interventi che già si realizzano territorialmente per le politiche attive del lavoro". fonte com 

Pubblicato in Politica

(CIS) - Terni giu. - Era ipotizzabile; ora Matteo Salvini torna a Terni. Il Ministro dell'Interno, leader e segretario federale della Lega, sarà in città giovedì 21 giugno alle ore 21 in piazza della Repubblica a sostegno del candidato a sindaco Leonardo Latini di centrodestra (Lega, Forza Italia, Fratelli d'Italia, Popolo della Famiglia) e civici (Terni Civica) in vista del ballottaggio di domenica 24 giugno. L'appuntamento è alle 19.30 in piazza della Repubblica per un rinfresco organizzato dalla coalizione di centrodestra in attesa dell'arrivo dell'ospite. Saranno presenti - spiega una nota - anche molti dei parlamentari umbri del centrodestra, consiglieri regionali, segretari di partito e rappresentanti comunali. "E' una bellissima notizia per me e per tutti i ternani - dice Leonardo Latini - E' stato Matteo Salvini a lanciare la mia candidatura a sindaco ed è tornato in città nel pieno di una crisi governativa. Ora, nonostante i numerosissimi impegni, sarà di nuovo con me e con tutti i ternani giovedì 21. Che dire? Una bella prova della sua vicinanza a Terni e all'Umbria". abstract fonte com 

Pubblicato in Politica

(CIS) – Corciano (Pg) giu. – Ultimi giorni per la campagna elettorale negli otto comuni dell'Umbria dove si andra' al voto per il rinnovo dei consigli comunali. Importante e' per la provincia di Perugia, il comune di Corciano. Sara Carmeli (capolista Forza Italia) in una nota parla di trasparenza e annuncia i consigli comunali in diretta streaming. L'avvocato perugino, sottolinea che "svolgeremo una attività preliminare con il compimento di due atti di rilevanza fondamentale per capire il livello di indebitamento del Comune e le attività intraprese:A/ Atto ricognitivo FINANZIARIO: svolto dal Collegio dei Revisori dei Conti in carica e dal Responsabile finanziario: sarà effettuata una due diligence del bilancio comunale, al fine di verificare le reali voci di costo e di spesa del Comune. B/ Atto Ricognitivo ORGANIZZATIVO , al fine di verificare lo stato dei servizi, opere, appalti. Questi atti saranno pubblicati perché tutti i cittadini ne possano prendere visione e conoscere con esattezza i conti pubblici alla data di ingresso del nostro futuro sindaco testi in comune." In una nota ricevuta da CIS l'avv. Carmeli ribadisce che "il nostro programma inciderà anche sul concetto di gestione amministrativa: IL MIO INTENTO E' DI AVERE UN CITY MANAGER – ha spiegato - già previsto in altre realtà per gestire i conti pubblici e la cosa pubblica in una ottica imprenditoriale, tutelando al contempo le esigenze della popolazione più bisognosa che la crisi economica ha messo al lastrico. segue

Pubblicato in Politica

(CIS) - Perugia giu. - "E' con profondo rispetto, orgoglio e riconoscenza che l'Italia, e l'Umbia, festeggiano oggi la nascita della Repubblica, in occasione del 70° anniversario dall'entrata in vigore della nostra Costituzione". Così la presidente dell'Assemblea legislativa dell'Umbria, Donatella Porzi, che oggi ha partecipato alle cerimonie in piazza Italia a Perugia e in Prefettura. I Vigili del Fuoco speleo hanno dispiegato una enorme bandiera Italiana, il Tricolore, "scendendo" con corde dal tetto della Prefettura. "Con la nascita della Repubblica, dopo il referendum del 1946, e la Costituzione entrata in vigore nel 1948 – ha spiegato la presidente Porzi – si è costituito un patrimonio di valori fondanti e fondamentali, ottenuti al prezzo di troppe vite umane e di tragedie. Prendendo a prestito le parole del presidente della Repubblica Sandro Pertini, 'dietro ogni articolo della Carta costituzionale stanno centinaia di giovani morti nella Resistenza. Quindi la Repubblica è una conquista nostra e dobbiamo difenderla, costi quel che costi'. Valori dunque che siamo chiamati a difendere e onorare, con il rispetto istituzionale che meritano, di fronte a chi, invece, sembra averlo dimenticato". fonte com

Pubblicato in Politica

(CIS) – Roma, mag. – E' nato il governo M5S-Lega, definito gialloverde; oggi, venerdi' alle 16, il giuramento nella mani del Presidente Sergio Mattarella che oggi ha ricevuto alle 21 il premier incaricato Giuseppe Conte, dopo la rinuncia del prof. Carlo Cottarelli che ha ricevuto, una volta ufficilizzata la rinuncia, l'applauso dei giornalisti per il tentativo che ha portato poi al riavvicinamento delle posizioni dei due partiti e dei rispettivi leader Di Maio e Salvini, che hanno cosi' posto fine al troppo lungo periodo di carenza di un governo. E' nato quindi l'esecutivo gialloverde che e' guidato da Conte: Presidente del Consiglio: Giuseppe Conte; due i vicepremier/ministri, appunto Salvini e Di Maio. Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio e' Giancarlo Giorgetti - Ministro dell'Economia: Giovanni Tria - Ministro degli Esteri: Enzo Moavero Milanesi - Ministro degli Interni: Matteo Salvini (vicepremier) - Ministro dello Sviluppo Economico e Lavoro: Luigi Di Maio (vicepremier) - Ministro ai Rapporti con il Parlamento: Riccardo Fraccaro - Ministro degli Affari Europei: Paolo Savona. segue

Pubblicato in Politica

(CIS) - Roma, mag. - Il Colloquio tra il premier incaricato Cottarelli e il Presidente della Repubblica Mattarella e' terminato; lo proverebbe l'allontamento dei due corazzieri di servizio dinanzi alla porta dello studio alla vetrata al Quirinale. Non si esclude che nei prossimi minuti venga diffuso un comunicato. Da quanto dichiarato dal portavoce/consigliere Grasso, i due si rivedranno domattina.   Le dichiarazioni che i vari partiti hanno fatto in relazione al voto che sarebbe stato negativo per il Governo a guida Cottarelli in Parlamento, hanno forse indotto ad una diversa valutazione sia da parte di  Carlo Cottarelli che del Capo dello Stato. La situazione e' al momento abbastanza complessa in sala stampa, poiche' non si hanno informazioni precise sul colloquio tra Cattarelli e il Capo dello Stato, dopo il fallimento del tentativo di formare il Governo da parte di Conte e del "contratto", quindi un governo tra Lega e M5S. Il presidente incaricato Cottarelli e' uscito dal Palazzo del Quirinale, tornando al suo ufficio a Montecitorio. Non si esclude che la lista dei ministri, non sia al momento chiusa. 

Pubblicato in Politica

(CIS) - Roma, mag. - Il presidente incaricato, l'economista Carlo Cottarelli e' a colloquio con il Capo dello Stato Sergio Mattarella che lo aveva convocato per le 16,30 al Quirinale. Cottarelli ha in mano la lista dei ministri che sottoporra' al capo dello Stato e successivamente una volta ultimato l'incontro, Cottarelli rilascera' una dichiarazione all'uscita del salone alla Vetrata, dinanzia ai giornalisti e cinefotooperatori.

Pubblicato in Politica

(CIS) - Roma, mag. - Governo tecnico, poi al voto, di transizione; il prof. Carlo Cottarelli ha ricevuto l'incarico dl capo dello Stato Sergio Mattarella, riservandosi dopo una serie di incontri, il primo con il Presidente della Camera Roberto Fico e nel pomeriggio con il Presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati. Secondo gli osservatori politici nazionali, gia' da domani Cottarelli potrebbe risalire al Colle con la lista dei Ministri, che alcuni ipotizzano gia' da stasera. Poi il Governo formato, con il Premier, si presentera' alle Camere. Se non otterra' la fiducia, probabili elezioni i primi di settembre, altrimenti ottenuta la fiducia, si andara' alla discussione del Bilancio e elezioni nel 2019. Sempre secondo gli osservatori politici, sara' un governo tecnico, non con politici. Sia Cattarelli che i suoi componenti non si presenteranno candidati alle prossime elezioni.

Pubblicato in Politica

(CIS) – Roma, mag. – "Dopo aver sperimentato, nei primi due mesi, senza esito, tutte le possibili soluzioni, si è manifestata - com'è noto - una maggioranza parlamentare tra il Movimento Cinque Stelle e la Lega che, pur contrapposti alle elezioni, hanno raggiunto un'intesa, dopo un ampio lavoro programmatico. Ne ho agevolato, in ogni modo, il tentativo di dar vita a un governo. Ho atteso i tempi da loro richiesti per giungere a un accordo di programma e per farlo approvare dalle rispettive basi di militanti, pur consapevole che questo mi avrebbe attirato osservazioni critiche." Inizia cosi' la dichirazione del capo dello Stato dopo la rinuncia da parte del prof. Giuseppe Conte alla formazione del governo Lega-M5S. "Ho accolto la proposta per l'incarico di Presidente del Consiglio, superando ogni perplessità sulla circostanza che un governo politico fosse guidato da un presidente non eletto in Parlamento. E ne ho accompagnato, con piena attenzione, il lavoro per formare il governo. Nessuno può, dunque, sostenere che io abbia ostacolato la formazione del governo che viene definito del cambiamento. Al contrario, ho accompagnato, con grande collaborazione, questo tentativo; com' è del resto mio dovere in presenza di una maggioranza parlamentare; nel rispetto delle regole della Costituzione.  Segue

Pubblicato in Politica

 

(CIS) – Roma, mag. – Il Prof. Giovanni Conte ha rinuciato al mandato per la formazione del Governo Lega-M5S. L'annuncio prima da parte del segretario della presidenza della Repubblica Ugo Zampetti ; poi una dichiarazione del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella dopo che il professor Giuseppe Conte, sciogliendo la riserva formulata, ha rimesso il mandato di formare il Governo, conferitogli il 23 maggio scorso. Il Capo dello Stato aveva messo il veto sul nome di Paolo Savona a ministro dell'economia, nominativo proposto dalla Lega e dal M5s nel quadro del contratto di governo. Gia' stasera si e' appreso che il Capo dello Stato ha convocato per domattina il prof. Carlo Cottarelli, economista italiano di fama, ex commissario alla spending review del governo Renzi. Di seguito la dichirazione del capo dello Stato.

Pubblicato in Politica
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>
Pagina 1 di 158

camera
Social Forum

Facebook_suiciditwitter_iconyoutube6349214

Questo sito utilizza i cookies per migliore la tua esperienza di navigazione. I Cookies utilizzati sono limitati alle operazioni essenziali del sito. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information