City Information Service | Direttore responsabile Piero Pianigiani


(CIS) – Perugia ago. - Nella giornata di martedì 1 agosto, è stato registrato il nuovo record giornaliero con 3.129 passeggeri transitati, all'aeroporto dell'Umbria, superando il precedente picco di traffico di 3.073 passeggeri dell'11 luglio scorso. Per quanto riguarda la regolarità del servizio, il mese di luglio ha confermato gli standard registrati nel primo semestre, con una puntualità – per ciò che concerne il gestore – pari al 98% sugli oltre 200 voli di aviazione commerciale decollati dallo scalo. Inoltre, le rilevazioni riguardanti la qualità dei servizi evidenziano un apprezzamento superiore al 95% da parte degli utenti del terminal aeroportuale. Lo si legge in una nota della Sase, gestore dello scalo umbro che ha visto intanto l'avvenuta apertura di una nuova attività di autonoleggio, la sesta ad operare presso il "San Francesco d'Assisi". La stagione Iata "Summer 2023", operativa fino al 28 ottobre prossimo va quindi alla grande: questa prevede 16 rotte programmate, operate da 6 compagnie aeree con oltre 100 voli di linea settimanali. Nel dettaglio sono disponibili collegamenti da/per Barcellona (Ryanair), Brindisi (Ryanair), Bruxelles Charleroi (Ryanair), Bucarest (Ryanair), Cagliari (Ryanair), Catania (Ryanair), Cracovia (Ryanair), Londra Heathrow (British Airways), Londra Stansted (Ryanair), Malta (Ryanair), Olbia (Aeroitalia), Palermo (Ryanair), Rotterdam (Transavia), Tirana (Wizz air), Tirana (Albawings) e Vienna (Ryanair). Tutti i voli sono acquistabili nei siti delle compagnie aeree che operano i collegamenti. Fonte com abstract

Pubblicato in Economia


(CIS) – Terni/L'Aquila lug. – Inizieranno lunedi' 31 luglio importanti interventi di manutenzione e potenziamento infrastrutturale e tecnologico sulla linea Terni – L'Aquila a cura di Rete Ferroviaria Italiana, società capofila del Polo Infrastrutture del Gruppo FS. Le attività, si concluderanno sabato 26 agosto, e comporteranno la sospensione della circolazione ferroviaria tra le stazioni di Terni e L'Aquila. L'investimento consiste nell'attrezzaggio della linea Terni – L'Aquila – Sulmona con il sistema ERTMS (European Rail Transport Management System), il più evoluto sistema per la supervisione e il controllo del distanziamento dei treni, lo stesso adottato sulle linee alta velocità, in coerenza con l'obiettivo di RFI di installare la tecnologia su tutti i 16.800 chilometri di rete entro il 2036. L'annuncio in una nota delle Ferrovie. L'ammontare complessivo dell'investimento sulla Terni - L'Aquila - Sulmona è pari a 150 milioni di euro finanziato con fondi PNRR. Parallelamente saranno eseguiti interventi di manutenzione e ispezioni a ponti, viadotti e gallerie. Tali interventi consentiranno di migliorare le performance della circolazione ferroviaria in termini di capacità, puntualità e riduzione dei disservizi in caso di anormalità. Nel periodo i lavori, vedranno all'opera circa 40 persone tra tecnici di RFI e delle ditte appaltatrici, e comporteranno modifiche alla circolazione dei treni ma il servizio sarà garantito tramite autobus. Tutti gli orari della nuova offerta sono già disponibili sui sistemi di vendita di Trenitalia e nelle stazioni interessate. abstract fonte com 

Pubblicato in Economia


(CIS) – Perugia lug. -– "La Giunta regionale conferma il suo strenuo impegno nella prevenzione del rischio sismico: abbiamo approvato, su mia proposta, il 'Programma per interventi strutturali di prevenzione del rischio sismico su edifici pubblici strategici e opere infrastrutturali (ponti stradali)' con cui intendiamo formulare una nuova graduatoria di interventi che verrà finanziata con i circa 4,1 milioni di euro complessivamente assegnati all'Umbria per le annualità 2022-2023 con Decreto del Capo del Dipartimento di Protezione Civile di ripartizione delle risorse del 4 maggio scorso". È quanto ha comunicato l'assessore regionale alla Protezione Civile, Enrico Melasecche."Ad oltre 3,9 milioni di euro – ha spiegato – ammontano i contributi destinati ad interventi strutturali di rafforzamento locale o di miglioramento sismico o, eventualmente, di demolizione e ricostruzione su edifici pubblici di interesse strategico, quali ospedali, scuole, palestre, sedi comunali, e di ponti stradali. Con il restante importo saranno finanziate le procedure connesse alla concessione dei contributi e le verifiche tecniche su edifici e opere pubbliche". Possono presentare richiesta di contributo la Regione, le Province, i Comuni, le Aziende Ospedaliere e le Aziende sanitarie locali proprietarie degli edifici e delle infrastrutture strategici.  segue

Pubblicato in Economia


(CIS) – Perugia lug. – Il settore della sicurezza informatica avra' bisogno in futuro di ulteriori nuovi esperti e specialisti; e' il senso dell'accordo tra la Polizia di Stato e l'ITSA Academy. Infatti la Polizia di Stato e Its Umbria Academy hanno sottoscritto un protocollo per la realizzazione di un nuovo percorso specialistico sperimentale post diploma della durata biennale per la formazione di professionisti nel settore della cyber sicurezza articolato in una fase teorica in aula e in una di tirocinio pratico operativo. L'accordo sarà presentato nei dettagli in una conferenza stampa in programma lunedì 31 luglio, alle ore 11.30 Palazzo Donini a Perugia sede della Regione Umbria. Il nuovo percorso formativo rientrerà nell'ambito dell'attività di Its Umbria Academy, la scuola politecnica di istruzione terziaria in scienze e tecnologie applicate biennale e gratuita aperta a giovani diplomati, e vedrà – spiega una nota - la partecipazione attiva della Polizia Postale che metterà a disposizione la propria esperienza nella pianificazione di un percorso didattico, basato su esperienze operative e best practice nel settore della cyber sicurezza, anche attraverso l'apporto diretto degli operatori che ogni giorno affrontano tali minacce. Alla conferenza stampa interverranno: Michele Fioroni, Assessore Sviluppo economico Regione Umbria, Marco Giulietti, Presidente Its Umbria Academy, Michela Sambuchi, Dirigente del Centro operativo per sicurezza cibernetica – Polizia postale e delle comunicazioni Umbria, Andrea Romizi, Sindaco di Perugia, Maria Grazia Corrado, Vicario del Questore di Perugia, Armando Gradone, Prefetto di Perugia e Donatella Tesei, Presidente Regione Umbria. Fonte com abstract

Pubblicato in Economia


(CIS) – Perugia lug. - Lunedì 24 luglio 2023 (ore 12, sede Confindustria Umbria, Perugia – via Palermo 80/A) saranno presentati i risultati della missione espositiva e commerciale di Umbria Aerospace Cluster all'International Paris Air Show di Le Bourget, il più grande evento al mondo dedicato all'industria aerospaziale, che si è svolto lo scorso giugno. Alla conferenza stampa, in programma alle ore 12 nella sede di Confindustria Umbria a Perugia, interverranno la presidente della Regione Umbria Donatella Tesei, l'assessore regionale allo Sviluppo economico Michele Fioroni, l'amministratore unico di Sviluppumbria Michela Sciurpa e il presidente di Umbria Aerospace Cluster Daniele Tonti. All'iniziativa parteciperanno anche i rappresentanti delle imprese che aderiscono al Cluster e che hanno preso parte al Salone Internazionale dell'Aeronautica e dello Spazio, i quali esporranno alcuni dei prodotti innovativi presentati alla committenza internazionale durante il Paris Air Show. L'incontro – spiega una nota - sarà inoltre l'occasione per illustrare il percorso di crescita di Umbria Aerospace Cluster e le significative collaborazioni attivate, che fanno di questa aggregazione di imprese un'eccellenza sempre più apprezzata nel mondo. Fonte com abstract

Pubblicato in Economia


 

(CIS) - Todi (PG), lug. – ELES Semiconductor Equipment S.p.A., società quotata su Euronext Growth Milan, e fornitore mondiale di soluzioni per il test dei dispositivi a semiconduttore (IC Integrated Circuits) con applicazioni Automotive e Mission Critical, ha co-finanziato quattro borse di dottorato di ricerca, rivolte ad altrettanti laureati in Ingegneria, incentrate sulle nuove tecnologie per l'elettronica ad alta affidabilità, che saranno impiegate su aerei, automobili e apparati per la produzione dell'energia. L'iniziativa rafforza ulteriormente la sinergia tra il Gruppo ELES e il Dipartimento d'Ingegneria dell'Università di Perugia, con l'obiettivo di creare opportunità di ricerca in un settore strategico, quello dei dispositivi e dei relativi sistemi a semiconduttore, che sono alla base di tutti i principali dispositivi elettronici e microelettronici. L'obiettivo, inoltre, è quello di rafforzare la collaborazione tra industria e mondo accademico, per formare le specifiche professionalità richieste dalle aziende che producono microchip. Le domande di ammissione potranno essere presentate entro il 28 luglio prossimo. Il percorso di dottorato, di durata triennale, oltre all'attività universitaria prevede anche lo svolgimento di un periodo di formazione sia nella sede dell'azienda tuderte che al Fraunhofer Institute for Electronic Nano Systems ENAS, Ente di ricerca tedesco di rilievo internazionale specializzato nel campo dei sistemi intelligenti e della loro integrazione per varie applicazioni. segue

Pubblicato in Economia


(CIS) – Orvieto lug. - Gli imprenditori della Sezione territoriale di Orvieto di Confindustria Umbria, guidata da Patrizia Ceprini, hanno incontrato la presidente della Regione Umbria Donatella Tesei. All'iniziativa, che si è svolta nella sede della associata Cassa di Risparmio di Orvieto, hanno partecipato anche il presidente di Confindustria Umbria Vincenzo Briziarelli e il sindaco di Orvieto Roberta Tardani. La presidente Ceprini ha sottoposto alla governatrice dell'Umbria alcuni temi che gli imprenditori orvietani ritengono strategici per la competitività del sistema economico, a partire da una migliore dotazione di infrastrutture materiali e digitali, passando per la formazione fino agli investimenti programmati per il territorio. "Affinché il nostro territorio sia maggiormente attrattivo per lo sviluppo e l'insediamento di attività economiche – ha sottolineato Patrizia Ceprini – è necessario il completamento di alcune opere infrastrutturali, a cominciare dalla Complanare, per il collegamento diretto dal casello autostradale alla zona industriale di Orvieto. Pari importanza ha lo sviluppo delle reti digitali, Orvieto da questo punto di vista registra un grave ritardo rispetto al resto della regione. È inoltre necessario potenziare l'attività di orientamento dei nostri giovani, per fare in modo che ci sia coerenza tra il percorso formativo e le necessità professionali espresse dalle aziende. Non dobbiamo poi dimenticare la sanità. Orvieto è sede di un presidio ospedaliero di grande importanza, sia per dimensione del territorio di competenza sia per la vicinanza all'autostrada del sole. Non solo come imprenditori ma soprattutto come cittadini guardiamo con grande attenzione alle politiche sanitarie che la Regione sta mettendo in campo". La presidente Tesei ha rimarcato l'impegno nel porre il sistema industriale al centro dell'azione istituzionale regionale. Abstract fonte com

Pubblicato in Economia


(CIS) – Londra/Perugia lug. - Frequentare una delle migliori università al mondo, studiare in maniera pratica i temi della leadership e della sostenibilità e fare conoscenza ed esperienza con l'ecosistema di business londinese: è stato l'obiettivo della London Immersion, un programma di tre giorni, dal 10 al 12 luglio, che ha offerto ai partecipanti la possibilità di seguire un corso Execution in una delle più prestigiose università al mondo. L'iniziativa – spiega una nota di Confindustria - fa parte dell'accordo di collaborazione tra Umbria Business School, la scuola di alta formazione manageriale di Confindustria Umbria e University College London (UCL) School of Management, il prestigioso ateneo britannico con sede a Londra annoverato tra i migliori dieci del mondo e in cui hanno studiato, lavorato o lavorano trenta vincitori del Premio Nobel. A dare il benvenuto agli ospiti è stato Paolo Taticchi, professore e MBA Deputy Director dell'University College London-School of Management e da quattro anni alla guida di "Programme for Global Leadership Development 2023", il percorso di alta formazione manageriale di Umbria Business School. "Oggi la trasformazione sostenibile è un tema strategico per le aziende – ha sottolineato Taticchi -. Ci sono rischi da gestire ma anche opportunità da esplorare. E questo è il motivo per cui oggi si parla tanto di sostenibilità delle aziende ed è il motivo per cui manager e imprenditori si formano su queste tematiche che saranno determinanti per la competitività e il futuro delle imprese italiane". Gli imprenditori e manager umbri che hanno preso parte al percorso - e' detto nella nota - hanno avuto l'opportunità di partecipare a incontri di networking, interagire con la realtà imprenditoriale italiana a Londra e con i rappresentanti delle Istituzioni locali e visitare in esclusiva il Westminster Palace. segue

Pubblicato in Economia


(CIS) – Gubbio/Perugia lug. - Sostenibilità energetica e gestionale, monitoraggio dei consumi, fruibilità quotidiana degli utenti. Tematiche molto presenti e pressanti, oggi, in più settori e fortemente sentite in ottica di innovazione tecnologica e digitalizzazione dei sistemi: un'ottimizzazione dei processi in ogni aspetto della nostra società, puntando alla salvaguardia dell'ambiente e al risparmio economico. Qual è lo stato dell'arte del comparto alberghiero oggi, alla luce di queste importanti esigenze, e quali soluzioni è possibile applicare?. A questa domanda ha cercato di rispondere Umbra Control, attraverso l'evento "SUITE | Tecnologie per l'ospitalità" organizzato lo scorso giovedì 13 luglio presso il Park Hotel Ai Cappuccini di Gubbio: un interessante focus verticale che ha visto alternarsi interventi istituzionali, testimonianze provenienti dal mondo ricettivo, fino a soluzioni sviluppate ad hoc per rispondere alle necessità specifiche del settore. "In qualità di System Integrator e specialisti della tecnologia – ha dichiarato Mauro Marchi, Direttore Commerciale di Umbra Control – con questo incontro abbiamo cercato di combinare soluzioni e necessità di un mondo che fa del continuo aggiornamento il suo vantaggio concorrenziale e che sta vivendo un momento storico di forte cambiamento dal punto di vista delle strutture, intese come edifici che vogliono diventare smart."   segue

Pubblicato in Economia


(CIS) – Ancona lug. - L'agenzia internazionale di rating Fitch ha elevato il profilo di credito standalone della Regione Marche da 'AA-' ad 'AA' grazie al miglioramento dei parametri sul debito. L'agenzia ha inoltre confermato il rating di lungo termine della Regione Marche a 'BBB' con prospettive stabili, essendo tale valore limitato dal rating dello Stato italiano. Lo si legge in una nota. La Regione Marche quindi, se considerata al di fuori del contesto nazionale, risulta avere una valutazione (profilo di credito standalone 'aa') superiore al rating dello Stato italiano ('BBB'). Anche il rating di breve termine è stato confermato al valore 'F2', che è il livello più alto associato al rating di lungo termine 'BBB'. Tra gli elementi qualificanti considerati dall'agenzia vi sono, in particolare, la sostenibilità del debito, classificata addirittura nella categoria 'aaa', e il moderato livello di rischio della Regione rispetto agli altri enti locali e regionali a livello internazionale. L'agenzia ha inoltre evidenziato che le Marche sono tra le migliori regioni secondo la valutazione nazionale del livello di qualità ed efficacia del servizio sanitario regionale. Fonte com abstract

Pubblicato in Economia
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>
Pagina 9 di 581

camera
Social Forum

Facebook_suiciditwitter_iconyoutube6349214

Questo sito utilizza i cookies per migliore la tua esperienza di navigazione. I Cookies utilizzati sono limitati alle operazioni essenziali del sito. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information