City Information Service | Direttore responsabile Piero Pianigiani

(CIS) - Roma. 8 gen. - Bonanni: Non accetto diktat dai politici proposte irritanti. E' il titolo di una rticolo de la Nazione di Firenze in second apagina, sul tema lavoro. I sindacati sono nuovamente uniti contro i temi sul tappeto: dai licenziamenti, agli ammortizzatori sociali, alle indennita' e salario al contratto unico. Sempre su La Nazione, in terza pagina: Monti sfida le corporazioni. "E' cambieremo anche la Rai" in una intervista tv alla trasmissione di Fazio.

Pubblicato in Economia

(ASCA-AFP) - Parigi, 5 gen - Il ministro spagnolo dell'Economia, Luis de Guindos, ha dichiarato, in un'intervista al Financial Times, che le banche spagnole hanno bisogno di 50 miliardi in piu' per mettere in ordine i loro conti. ''Se consideriamo i criteri internazionali, come nel caso dell'Irlanda, al massimo stiamo parlando di un fabbisogno di 50 miliardi di euro di fondi supplementari'', ha detto il ministro. ''Nella maggior parte dei casi - ha proseguito - si tratta di liquidita' che e' nella disponibilita' delle stesse banche, e questo puo' essere fatto non in un anno, ma nel corso di diversi anni''. Diverse banche spagnole hanno gia' avviato operazioni di aumento di capitale per rafforzare la loro stabilita' come richiesto European Banking Authority (EBA).

Pubblicato in Economia
Giovedì 05 Gennaio 2012 10:50

Borsa: Milano apre in positivo

 

(Cis) - Roma 5 gen.- La borsa di Milano ha aperto in positivo: +0,12%, ma poi in chiusura ha visto perdite.

Pubblicato in Economia
Giovedì 05 Gennaio 2012 10:33

Permessi soggiorno: aumenta costo rinnovo

(CIS) - Roma 5 gen. - Da www.lagazzettadeglientilocali.it

Da un minimo di 80 a un massimo di 200 euro per richiedere o rinnovare il permesso di soggiorno. È una vera e propria stangata (annunciata) quella che incombe sugli immigrati. Che a partire dal prossimo 30 gennaio dovranno fare i conti con la nuova tassa prevista dal decreto del Ministero dell'economia 16.10.2011 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 304 del 31.12.2011 e avente a oggetto "Contributo per il rilascio ed il rinnovo del permesso di soggiorno". SEGUE

Pubblicato in Economia

(ASCA) - Perugia,  gen - Unicredit e le aziende familiari. E' il connubio su cui ha lavorato l'istituto bancario per supportarne il passaggio generazionale. Sono 60, spiega una nota, le aziende familiari in Umbria (delle quali 48 a Perugia e 12 a Terni) con fatturato superiore ai 50 mln di euro. Un comparto che svolge un ruolo determinante nell'economia della regione ed anche in ambito nazionale dove, come evidenziato dall'Osservatorio AUB (AIdAF, UniCredit, Bocconi in collaborazione con CCIAA di Milano), circa il 55,1% delle imprese con fatturato superiore ai 50 mln e' di tipo familiare (4.200 unita'). SEGUE

Pubblicato in Economia

(CIS) - Roma 5 dic.- "Miracolo a Cortina" e' il titolo di prima pagina de La Nazione di Firenze: un blitz della Guardia di Finanza che ha messo in luce uno spaccato, conosciuto, sul come scovare auto di lusso e grossa cilindrata, attivita' economiche che rilascerebbero pochi scontrini fiscali e quindi verificare, incrociando i dati, incassi con analoghi periodi senza controlli. A Pagina 5 del quotidiano si da' anche voce al Sindaco di Cortina Andrea Franceschi allo sceneggiatore Enrico Vanzina che era li' per le vacanze, a Daniela Santanche' ex sottosegretario del governo Berlusconi. Lei molto critica, condanna il metodo del blitz: il titolo, "ora aspettiamoci la scritta Wanted".

Pubblicato in Economia

(ASCA) - Roma, 4 gen - Il tasso d'inflazione a dicembre, su base annua, e' rimasto stabile al 3,3%, lo stesso valore gia' registrato a novembre. Per il Codacons si tratta di un fatto molto negativo, dato che ci si attendeva, dopo gli arrotondamenti dei prezzi verificatisi a settembre per via dell'aumento dell'Iva e proseguiti poi per tutto il mese di ottobre, che almeno a dicembre i prezzi rimanessero fermi. Invece l'inflazione permane al 3,3%, il che vuol dire, vale la pena ricordarlo, che l'inflazione sara' anche stabile al 3,3% ma i prezzi sono tutt'altro che stabili e anzi continuano a salire.

Pubblicato in Economia

(ASCA) - Roma - Per effetto dell'aumento record dei prezzi, la spesa per trasporti, combustibili ed energia elettrica delle famiglie italiane ha sorpassato nel 2011 quella per gli alimentari. E' quanto emerge da una analisi della Coldiretti sulla base dei dati Istat relativi all'aumento stimato del 2,8 per cento dell'inflazione nel 2011. Coldiretti sottolinea che nel corso del 2011 si e' registrato un aumento record dei prezzi per trasporti, combustibili ed energia mentre l'aumento per gli alimentari e' rimasto contenuto al valore del 2,4 per cento, al di sotto dell'inflazione media.

Pubblicato in Economia
Mercoledì 04 Gennaio 2012 13:22

Cambi: ancora dati incoraggianti (analisi Fxcm)

(ASCA) - Roma - Un'altra giornata di positivita' sul mercato ha permesso ai listini azionari di muoversi nella direzione anticipata il giorno prima e alle valute di muoversi di conseguenza. Questa notte poi i listini asiatici hanno mostrato il terzo giorno in territorio positivo, lasciando ben sperare per la continuazione di quello, che sino a che non avremo maggiori conferme, appare un trend momentaneo. Al di la' di uno scambio di opinioni fra la Grecia e i rappresentanti dell'Unione Europea (per il ritardo, stando alla Grecia, nella consegna della tranche di aiuti da 130 miliardi di euro) la giornata di ieri e' stata contraddistinta da una buona dose di dati economici in grado di contagiare positivamente i listini.

Pubblicato in Economia

 (Eticanews.it) - Milano - Basta libertà di maxi-stipendi ai manager. Quanto meno delle società più controllate, quali le quotate in Borsa. La Consob ha modificato con la delibera 18049 del 23 dicembre 2011 il regolamento emittenti (Re) in materia di trasparenza delle remunerazioni, ai sensi dell'articolo 123-ter del Tuf. Nel farlo, la Commissione ha ascoltato il mercato, tale era ed è la rilevanza dell'argomento. Soprattutto in una fase di grande difficoltà economica, e in seguito alle formidabili liquidazioni di manager bancari come Alessandro Profumo e Cesare Geronzi concesse loro rispettivamente da Unicredit e Generali alla fine del 2010.

Pubblicato in Economia
<< Inizio < Prec. 561 562 563 564 565 566 567 568 569 570 Succ. > Fine >>
Pagina 565 di 583

camera
Social Forum

Facebook_suiciditwitter_iconyoutube6349214

Questo sito utilizza i cookies per migliore la tua esperienza di navigazione. I Cookies utilizzati sono limitati alle operazioni essenziali del sito. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information