City Information Service | Direttore responsabile Piero Pianigiani


(CIS)- Spoleto/Perugia lug. - Alberto Maria Zuccari, titolare dell'azienda QFP (Quality For Passion) specializzata in servizi e sistemi dedicati alla scansione 3D, è stato confermato alla Presidenza della Sezione Territoriale Spoleto-Valnerina di Confindustria Umbria per il biennio 2024-2026. Lo ha deciso l'Assemblea dei soci della Sezione, che si è riunita nella sede INPS del Convitto Unificato di Spoleto per il rinnovo delle cariche associative. Insieme al Presidente è stata confermata alla Vicepresidenza Laura Tulli (Tulli Acque Minerali) ed è stato rinnovato il Consiglio Direttivo. Sviluppo e crescita del territorio restano obiettivi prioritari per il Presidente Zuccari che, nel ringraziare l'Assemblea per la sua conferma, ha ripercorso l'attività svolta dalla Sezione nell'ultimo biennio e condiviso i progetti futuri. "In questi anni – ha sottolineato Alberto Maria Zuccari come in una nota – abbiamo lavorato, in sinergia con le istituzioni, per promuovere progetti orientati alla valorizzazione del territorio e sostenere la competitività del tessuto imprenditoriale.  segue

Pubblicato in Economia


(CIS) – Foligno lug. – E' equipaggiato con 68 brevetti e vede l'impiego della tecnologia di attuazione elettromeccanica made in Italy, sviluppata e prodotta proprio da UmbraGroup a Foligno. La tecnologia italiana aumenta i sistemi di carrello di atterraggio; e proprio l'H160 e' arrivato e atterrato all'interno dell'azienda nel corso dell'evento con i vertici di Umbragroup e una delegazione di Airbus. "Come amministratore – ha detto Matteo Notarangelo CEO di Umbragroup – e' stato un onore accogliere l'elicottero H160 e il team Airbus a Foligno; questo evento ha fatto si che toccassimo tutti con mano come la nostra tecnologia stia contribuendo a trasformare il mondo dell'aviazione nel modo piu' sicuro e sostenibile. Siamo orgogliosi del contributo che stiamo dando all'industria aerospaziale e siamo gradi a Airbus per la fiducia che ha riposto in noi in questi anni di proficua e stimolante partnership". L'elicottero H160 e il più innovativo della flotta Airbus Helicopters "non solo per l'avanguaria tecnologica, ma anche per i suoi elevati standard di sicurezza – ha detto Alessandre Ceccacci, general manager Aibus Helicopters Italia –, la riduzione del rumore e il consumo del carburante ottimizzato. Siamo lieti di poter dire che l'H160 sia in parte anche italiano: il contributo di Umbragroup e' stato infatti determinate per la realizzazione di questo aeromobile straordinario, grazie all'incontro tra eccellenze delle soluzioni tecnologiche Airbus nel settore elicotteristico e l'alto livello di competenze tecniche e know-how dell'industria nazionale." La giornata ha rappresentato la preziosa occasione per gli attuatori elettromeccanici a marchio Umbragroup di fare ritorno - e' detto in una nota – nel posto in cui sono stati creati e, soprattutto e' stato possibile per tutti coloro che hanno partecipato al progetto, osservare il frutto di mesi di lavoro, finalmente in volo. Abstract fonte com

Pubblicato in Economia


(CIS) – Foligno, lug. - - Un nuovo e significativo passo avanti è stato compiuto con l'avvio ufficiale dell'iter di gara europea per la realizzazione di sei binari "lunghi" presso le OMCL di Foligno. Un progetto dal valore complessivo di 50 milioni di euro, che promette di avere un impatto positivo non solo sull'economia locale, ma anche sulla capacità produttiva dell'impianto stesso. L'assessore regionale Enrico Melasecche ha espresso grande soddisfazione per questo importante traguardo, sottolineando l'importanza strategica del progetto. "L'investimento rappresenta una crescita significativa per le OMCL di Foligno, un impianto storico che ha contribuito a scrivere la storia industriale della nostra regione - ha dichiarato Melasecche come si legge in una nota - e l'aumento dei livelli occupazionali e la diversificazione della produzione sono alcuni degli obiettivi chiave di questa iniziativa". Il progetto prevede la realizzazione di sei binari "lunghi", che permetteranno alle OMCL di ampliare le proprie attività produttive. Attualmente focalizzata sui locomotori della Divisione Regionale Nazionale di Trenitalia, la produzione si estenderà anche ai treni Pop (ETR 103/104) e Jazz (ETR 324/425/526), aprendo nuovi orizzonti e opportunità di crescita.L'Assessore ha evidenziato come tale diversificazione produttiva potrà garantire scenari occupazionali positivi per gli anni a venire. "Con le nuove infrastrutture, le OMCL di Foligno non solo miglioreranno la loro efficienza operativa, ma potranno anche incrementare significativamente l'occupazione, offrendo nuove opportunità di lavoro ai residenti della regione". La gara europea, avviata ufficialmente il 3 luglio scorso.....   vedi su FB cis24ore.it - servizio ampio - 

Pubblicato in Economia


(CIS)- Perugia lug. - – Nel 2024 saranno erogati 1.720 contributi, da 500 euro l'uno, a favore delle famiglie con un neonato. Infatti, grazie ai risparmi sui capitoli di spesa che fanno capo alla Presidenza della Regione, è stata deliberata una variazione di bilancio che incrementa i fondi destinati al contributo 2024 di ulteriori 360 mila euro, rispetto a quanto già stanziato strutturalmente negli anni precedenti, e portando così il totale dei fondi a disposizione a 860mila euro. I criteri per accedere al contributo saranno deliberati dalla Giunta entro luglio e riguarderanno i nati dall'ottobre 2023 al settembre 2024, in continuità temporale con l'avviso dello scorso anno. L'annuncio in una nota della regione. Il sostegno fa parte delle numerose misure welfare messe in campo dalla Regione in questi anni, tra cui il contributo conciliativo per le neomamme (1200 euro ciascuno), anch'esso incrementato la scorsa settimana e i cui termini per la presentazione della domanda sono attualmente aperti (scadenza 26 luglio). "Dopo aver quasi raddoppiato il contributo per le mamme occupate o iscritte alle liste di collocamento, che ha lo scopo di agevolare la nuova situazione familiare con quella lavorativa, - ha affermato la Presidente Donatella Tesei - e dopo aver confermato e spesso incrementato alcune misure, come le borse di studio per gli studenti e il contributo per accedere ai centri estivi, ora grazie ad una attenta politica di spending review incrementiamo anche il sostegno da erogare alle famiglie che hanno avuto, o avranno entro i termini dell'avviso, uno o più nati. La Regione continua così nella sua politica di sostegno alle famiglie con un ampio spettro di misure che accompagnano i neonati nel loro percorso di crescita". Fonte com abstract

Pubblicato in Economia


(CIS) – Perugia lug. - Acquisire tutte le competenze e gli strumenti necessari per partecipare efficacemente a un bando europeo. È l'obiettivo dell'Atelier di Europrogettazione di Fondazione Perugia, rivolto e enti pubblici e organizzazioni del Terzo settore del territorio. Dopo la positiva esperienza dello scorso anno, questa edizione del programma è arricchita da laboratori ancora più pratici e operativi, al fine di accompagnare i soggetti partecipanti in tutte le fasi della progettazione internazionale. Arriva quindi la terza edizione dell'Atelier di Europrogettazione. Il percorso formativo, dedicato a organizzazioni del Terzo Settore ed enti pubblici, prevede - spiega una nota - un programma di formazione e accompagnamento dedicato allo sviluppo delle competenze in ambito di progettazione europea. Sarà possibile apprendere le metodologie e gli strumenti necessari a individuare e realizzare un progetto da poter candidare alle call europee. Previsti anche due incontri introduttivi: il 19 settembre 2024 dalle 9.00 alle 11.00, presso la sede di Fondazione Perugia, il 3 ottobre 2024 dalle 9.00 alle 11.00, online. Fonte com abstract

Pubblicato in Economia


(CIS) – Perugia lug. - A luglio appena iniziato, lo scalo San Francesco di Assisi, ospiterà cinque concerti per i passeggeri in partenza e arrivo. E' di ieri una nota dello scalo umbro. L'aeroporto internazionale dell'Umbria – Perugia "San Francesco d'Assisi" è lieto di comunicare che è stata attivata, presso le sbarre di ingresso al sedime aeroportuale, una nuova corsia telepass che consente il pagamento automatico della sosta presso tutta l'area dei parcheggi aeroportuali. Inoltre, all'interno del terminal è ora attivo il settimo operatore di noleggio auto, mentre negli spazi della galleria commerciale aprirà nei prossimi giorni un nuovo store - gestito da Confagricoltura si legge nella nota - che vedrà la promozione e la commercializzazione di prodotti tipici del territorio. Nell'ambito del programma di manutenzione dell'infrastruttura, è stata infine completata la riverniciatura della facciata del terminal aeroportuale. Si informa inoltre che nel mese di luglio sono stati programmati cinque concerti, che si terranno nell'area esterna al terminal tra l'ingresso principale e l'uscita degli arrivi. Ad accogliere i passeggeri in arrivo ed in partenza sarà il gruppo perugino "I leoni di notte", che presenterà un ampio repertorio che attraversa la musica dagli anni 30' ai giorni nostri. Gli appuntamenti musicali avranno luogo martedì 2, 9 e 16 luglio dalle 11.45 alle 14.15, venerdì 12 dalle 16.00 alle 18.30 e domenica 14 dalle 18.45 alle 21.15. Non e' la prima volta che il progetto "musica" viene proposto allo scalo dell'Umbria; gia' in passato si erano tenuti miniconcerti per i passeggeri in arrivo, con gradimento di italiani e stranieri. fonte com abstract

Pubblicato in Economia


(CIS) – Perugia giu. - Prendono il via le attività per il rinnovo dei Consigli direttivi delle Sezioni Territoriali e di Categoria di Confindustria Umbria per il biennio 2024-2026, così come previsto dallo Statuto dell'Associazione. Dai prossimi giorni e fino all'autunno – ha annunciato una nota di Confindustria - si riuniranno le Assemblee delle aziende associate appartenenti alle varie Sezioni in cui è articolata l'Associazione, per procedere al rinnovo delle cariche sociali, che avviene alla scadenza di ogni biennio. Si comincia con le Sezioni di Categoria, organismi che rappresentano diversi settori merceologici: Abbigliamento; Agroalimentare; Chimica e Plastica; Energia; Grafica e Cartotecnica; Laterizi, Manufatti in cemento ed Estrattiva; Metalmeccanica e Installazione di impianti; Servizi Innovativi e Tecnologici; Trasporti; Turismo. Si prosegue con le Sezioni Territoriali, che svolgono funzioni di rappresentanza nel territorio di competenza: Alta Valle del Tevere; Eugubino-Gualdese; Foligno; Media Valle del Tevere; Orvieto; Perugia; Spoleto-Valnerina; Terni. Sia per le Sezioni Territoriali che di Categoria, il Consiglio direttivo, presieduto dal Presidente e dal suo Vice, dura in carica due anni, viene eletto negli anni pari ed è rieleggibile. Il Presidente della Sezione può essere rieletto per un ulteriore biennio. Gli adempimenti statutari relativi all'articolazione organizzativa dell'Associazione precedono l'Assemblea annuale di Confindustria Umbria. Fonte com abstract

Pubblicato in Economia


(CIS) – Perugia giu. - 'Umbria è in ritardo sull'innovazione, che viene concepita solo come informatica quando invece è fatta di tanti altri elementi tra cui le forme, come il design dei prodotti industriali. In Umbria, infatti, nel 2022 sono stati registrati 53 brevetti, che non sono certo molti. Alla luce di ciò Camera di Commercio dell'Umbria – si legge in una nota - proprio in qualità del suo ruolo di rappresentanza e sintesi delle categorie economiche e sociali, si è fatta promotrice di un convegno molto importante, dal titolo "Forma oltre la forma – Innovazione e tutela nel mondo della proprietà industriale", con l'obiettivo di creare un dialogo e favorire la coesione sul tema dell'innovazione e della sua tutela, coscienti che si tratta di una partita decisiva per lo sviluppo della regione. Un evento a cui hanno partecipato una varietà di professionisti: giuristi, urbanisti, architetti, ragionando sul problema a 360 gradi e offrendo spunti di grande interesse. Il Presidente dell'Ente Camerale, Giorgio Mencaroni, ha messo in evidenza che "molte imprese umbre non registrano marchi pensando che le procedure burocratiche siano farraginose e che i costi siano elevati. In realtà, sullo snellimento delle procedure si sono fatti importanti progressi e il costo non è affatto proibitivo visto che in media, per registrare un marchio, il costo è di 800 euro".  segue

Pubblicato in Economia


(CIS) – Assisi giu. - Un'altra novità rispetto alle edizioni passate è l'estensione del Cortile di Francesco oltre le date "canoniche" dell'edizione 2024. In particolare ci sarà una preview con un artista d'eccezione, Alessandro Baricco, l'8 settembre, in una performance in collaborazione con Umbria Green Festival; per la celebrazione dell'anniversario delle stimmate di san Francesco, il 17 settembre, assisteremo alla prima di un corale su san Francesco realizzato da fra Renzo Cocchi, OFM; infine la vera e propria chiusura del Cortile sarà il 22 settembre, alle 21.30, con il concerto per la pace per archi e solista diretto da fra Peter Hrdy, OFMConv, maestro della Cappella Musicale della Basilica papale di San Francesco nella chiesa superiore. La piazza inferiore, infine, di giorno si trasformerà in un cortile permanente, spazio di incontro e fraternità informale attraverso momenti di intrattenimento culturale e sociale ed esperienze gastronomiche. La presentazione dettagliata del programma dell'evento Il cortile di Francesco, si terra' il 5 settembre p.v. presso la Sala Stampa del Sacro Convento. Abstract fonte com

Pubblicato in Economia


(CIS) – Perugia giu. - In dettaglio, in Umbria a giugno 2024 le imprese prevedono di effettuare 5mila 560 avviamenti al lavoro, rispetto ai 5mila 850 dello stesso mese del 2023 (-300, -5,1%) e ai 6mila 160 del 2022. Una contrazione su base annua delle assunzioni, quella prevista in Umbria, decisamente superiore sia al dato italiano (-0,32%), sia a quello del Centro (-1,5%), dove il cuore verde d'Italia registra a giugno l'andamento peggiore (Toscana +0,4%), Marche -2,9%, Lazio -2,2%). Se l'orizzonte si allunga al trimestre estivo giugno-agosto, le assunzioni previste dalle imprese in Umbria sono 15mila 460, rispetto alle 15mila 730 dello stesso trimestre 2023 (-270 avviamenti al lavoro, -1,7%). Nel trimestre, inoltre, l'Umbria si muove in controtendenza rispetto sia al dato nazionale (+1%), sia a quello del Centro (+0,2%), che registrano il segno più. Ma nel trimestre estivo le previsioni di assunzioni in Umbria da parte delle imprese non sono, a differenza del singolo mese di giugno, le più basse tra le altre tre regioni del Centro: a fronte del -1,7% della nostra regione, infatti, fanno peggio le Marche (-2,3%), mentre Toscana (+0,5%) e Lazio (+1%) mostrano un incremento degli avviamenti al lavoro. Da evidenziare che, comunque, nel trimestre giugno-agosto 2024 le assunzioni in Umbria, se calano rispetto allo stesso periodo 2023, sono superiori nei confronti del 2022 (15mila 480 contro 15mila 400). Giorgio Mencaroni, Presidente Camera di Commercio dell'Umbria sottolinea una una dichiarazione che ......   VEDI FB cis 24ore   abstract 

Pubblicato in Economia
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>
Pagina 1 di 584

camera
Social Forum

Facebook_suiciditwitter_iconyoutube6349214

Questo sito utilizza i cookies per migliore la tua esperienza di navigazione. I Cookies utilizzati sono limitati alle operazioni essenziali del sito. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information