City Information Service | Direttore responsabile Piero Pianigiani

Giovedì 21 Maggio 2020 08:37

Voli aerei dal 3 giugno; alcuni internazionali gia' da ieri. Norme ENAC

(CIS) - Roma, mag. - I voli aerei internazionali sono gia' ripartiti, sempre con le misure di sicurezza sanitaria e dal 3 giugno, ripartiranno quelli a livello Italia/interregionali. Quindi dal 3 giugno, sarà possibile prendere un aereo per recarsi in un altro Paese per motivi di turismo e non più strettamente legate a necessità lavorative, di salute o di ritorno alla propria residenza. Forse solo dai maggiori aeroporti italiani, per ora. Un chiaro segnala di ripresa dopo l'emergenza sanitaria (che pero' continua – ndr – fino a fine Luglio) dovuta al coronavirus. Infatti le norme fissano ancora obblighi sanitari, con controlli della temperatura, mascherine, distanziamento negli aeroporti in partenza ed arrivo e sulle aeromobili. Ad aeroporti riaperti, per le compagnie aeree non si tratterà di un ritorno immediato alla normalità; troppo tempo le aeromobili sono state a terra e quindi necessitano di controlli tecnici adeguati, gia' in parte iniziati: la norma piu' importante per la ripresa dei voli e l'eliminazione della " quarantena" obbligatoria per chi fa rientro in Italia, mentre è ancora in vigore nel Regno Unito (anche in Spagna e Australia), tanto che Ryanair ha deciso (a quanto si sa fino ad oggi) di riprendere i voli solo a Luglio, con uno stop quindi anche per giugno. Il vettore low cost irlandese ha annunciato di voler riattivare il 40% dei voli, per un totale di circa 1000 voli al giorno che copriranno il 90% delle destinazioni a disposizione, sempre nel rispetto delle restrizioni decise dai governi. Anche Alitalia sta organizzando la ripartenza dei voli interregionali; ci vorra' ancora del tempo ma l'obiettivo e' riprendere gradatamente, anche se dovranno essere conclusie le operazioni per la formazione di una nuova societa' nazionalizzata come il Governo ha proposto. Intanto ENAC ha pubblicato le Linee Guida per la ripresa del traffico negli aeroporti - Prime misure e programmi di miglioramento e adeguamento scali a nuove esigenze sanitari. segue

L'Ente Nazionale per l'Aviazione Civile informa che oggi, sono state pubblicate sul proprio sito le "Linee Guida per la ripresa del traffico negli aeroporti, a partire dalla Fase 2", a conclusione del confronto con le associazioni del settore aereo avviato con il tavolo operativo istituito dal Presidente Nicola Zaccheo proprio per definire misure coordinate per la ripartenza del comparto. Le Linee Guida rappresentano un ulteriore risultato delle varie iniziative intraprese dall'ENAC a sostegno dell'economia del settore dell'aviazione civile nazionale, delle sue imprese e dei lavoratori, per supportare il rilancio del trasporto aereo in maniera coordinata e in piena sicurezza. Presupposto delle Linee Guida, infatti, è che la gestione del trasporto aereo rispetto alle nuove esigenze sanitarie, sia nella fase dell'emergenza, sia in futuro, debba contemperare l'obiettivo prioritario della tutela della salute dei passeggeri, degli equipaggi e degli addetti dell'intera filiera. Al contempo, nel rispetto dei principi del Safety Management Systems (SMS), la gestione del settore deve continuare a salvaguardare condizioni operative sostenibili, garantire fattibilità dei servizi commerciali e recuperare confidenza nel trasporto aereo da parte dei passeggeri.  I vari capitoli delle Linee Guida, a cui si rimanda, analizzano le prime misure e i programmi di miglioramento e adeguamento degli scali alle nuove esigenze sanitarie, e le diverse operazioni in ambito aeroportuali tra cui: • Protezione negli scali del flusso dei passeggeri e dell'attività degli addetti aeroportuali; • Adeguamento delle operazioni in area Airside; • Cargo; • Cantieri e ditte esterne; • Modelli di soluzione delle criticità e strumenti; • Aviazione Generale, Avio superfici ed Eli-idrosuperfici. Abstract fonte com

What do you want to do ?
New mail
Voli aerei dal 3 giugno; alcuni internazionali gia' da ieri. Norme ENAC

camera
Social Forum

Facebook_suiciditwitter_iconyoutube6349214

Questo sito utilizza i cookies per migliore la tua esperienza di navigazione. I Cookies utilizzati sono limitati alle operazioni essenziali del sito. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information